25.01.17. u 16:00

L'ambasciatore austriaco in visita alla Regione Istriana

Si è tenuto oggi al Palazzo municipale di Pola un ricevimento solenne organizzato dal Presidente della Regione Valter Flego e dal Sindaco di Pola Boris Miletić per l'ambasciatore austriaco Andreas Wiendehoff, in occasione della sua visita in Istria.

Il presidente Valter Flego ha sottolineato che negli ultimi anni è visibile una crescita considerevole delle presenze dei turisti austriaci. „La Regione Istriana inoltre oggi è la regione più sviluppata della Croazia, dopo la Città di Zagabria e siamo riusciti a diminuire il tasso di disoccupazione al 6,5 per cento. Questo è un dato nettamente inferiore alla media della Repubblica di Croazia per il 2016“, ha sottolineato il Presidente Flego.

Nel corso dell'incontro, il sindaco di Pola Boris Miletić ha parlato dei numerosi legami reciproci di carattere economico e in particolare turistico fra le regioni austriache e l'Istria, ricordano all'ambasciatore anche l'enorme contributo dato dalla Monarchia austro-ungarica che ha dato nuova vita alla città, dopo un secolare ristagno medievale.

L'ambasciatore austriaco Andreas Windehoff ha dichiarato di essere qui per dare appoggio a Pola e all'Istria, anche in futuro. „Mi rallegra particolarmente lo scambio di polizia e il soggiorno degli ufficiali di polizia austriaci nei centri turistici dell'Istria, durante la stagione estiva che consente in grossa misura un soggiorno più gradevole“ ha concluso l'ambasciatore Windehoff.

Dopo il ricevimento, la delegazione austriaca ha visitato il Cimitero della Marina, e l'ambasciatore è rimasto particolarmente impressionato con la parte del cimitero in cui sono stati seppelliti i soldati di varie nazioni e religioni.