14.01.17. u 15:50

Incontro di lavoro tra il Presidente Flego e i rappresentanti della Città di Buie

Il Presidente Flego ha tenuto oggi un incontro di lavoro con i rappresentanti della Città di Buie, nella sede dell'amministrazione cittadina di Buie. Oltre al Sindaco di Buie Fabrizio Vižintin, all'incontro erano presenti la Vicepresidente della Regione Giuseppina Rajko, l'Assessore alla comunità nazionale italiana e gli altri gruppi etnici Valerio Drandić, il Capo di Gabinetto del Presidente Duško Kišberi, il Presidente del Consiglio della Città di Buie Rino Duniš, l'Assessora agli affari generali della Città di Buie Loreta Makovac, l'Assessore agli affari comunali della Città di Buie Elvis Glavičić e l'Assessora all'assetto territoriale e la gestione del patrimonio della Città di Buie Jelena Bojić.

All'incontro si è parlato dei progetti capitali della Città di Buie nell'istruzione, in particolare dei progetti di ricostruzione e rinnovo energetico delle scuole medie superiori a Buie che secondo il Presidente Flego rappresentano una delle priorità della Regione Istriana. I rappresentanti della Città di Buie hanno presentato al Presidente Flego e collaboratori i progetti culturali e turistici in fase di realizzazione e i progetti dei campi summenzionati che si intendono candidare ai fondi europei. Il Sindaco Vižintin ha presentato anche le potenziali opportunità di sviluppo mettendo in funzione i beni non utilizzati e i presenti erano concordi del fatto che la stessa ha un grande potenziale di sviluppo per l'intera area del Buiese.

Uno dei temi di cui si è parlato è la problematica legata al valico di confine con la Slovenia che ha problemi di traffico, specialmente nei mesi estivi. Il Presidente della Regione Istriana ha presentato all'amministrazione cittadina le attività finora intraprese a livello statale e ha ribadito che continuerà a impegnarsi per risolvere la problematica summenzionata dato che tutti sono d'accordo che la situazione nel traffico in questa parte dl'Istria dev'essere migliorata.

Si è parlato inoltre della situazione nell'agricoltura e i rappresentanti sia della Regione che della Città di Buie sono d'accordo sulla necessità di emanare la nuova Legge sul terreno agricolo che darebbe un nuovo slancio allo sviluppo della Città di Buie.

„Fra i progetti prioritari comuni in questo periodo di mandato, nel quale continueremo a impegnarci, è la costruzione della rete fognaria che permetterà di aumentare il numero di allacciamenti delle abitazioni sul territorio del Buiese“, ha sottolineato il Presidente Flego.

In conclusione il Presidente della Regione ha parlato della continuazione del partenariato fra la Regione e la Città di Buie, dell'appoggio ai progetti capitali e comuni e della disponibilità a collaborare alle future attività dell'amministrazione cittadina.