16.12.16. u 15:45

Assegnati i premi Istriana per il 2016

Il premio Istriana e stato assegnato oggi al cinema Valli di Pola, per la nona volta, ai migliori individui nel campo della sanità, della cultura, dello sport, della musica, dell'economia e della scienza, educazione e istruzione.

All'inizio della celebrazione il Presidente Valter Flego ha precisato che, come ogni anno, non è stato per niente facile scegliere le persone che hanno lasciato la traccia più profonda nelle categorie proposte.

„Il lavoro quotidiano e l'impegno delle persone in Istria che si occupano di economia, sport, cultura e altro, contribuisce significativamente allo sviluppo e al prestigio della nostra Istria. La ricchezza e il successo di una comunità dipendono innanzitutto dalle persone che vi vivono, che con la loro creatività e costanza desiderano raggiungere nuovi traguardi migliori, che non hanno paura delle sfide e non rinunciano neanche quando è difficile“, ha sottolineato il Presidente Flego aggiungendo che proprio le persone di questo genere hanno il merito per quello che l'Istria, nonostante sia piccola come regione, abbia molto da mostrare e da offrire, ma anche di cui andare orgogliosa.  

I laureati per il 2016 sono:

Categoria „Musica“ – Tatjana Merkel (pedagoga musicale, direttrice d'orchestra e compositrice)

Categoria „Economia“ – Roberto Fattori (Vision s.r.l. e EAISA s.r.l. Cittanova)

Categoria „Cultura“ – Samanta Stell (flauto)

Categoria „Sport“ – Mikela Ristoski (atletica, sport per persone con invalidità)

Categoria „Sanità“ – Nevenka Zgrabljić (infermiera dell'Ospedale ortopedico e di riabilitazione "Prim. dr. Martin Horvat")

Categoria „Scienza e istruzione“ – prof.dr. Branimir Ružojčić (professore di un istituto superiore)

Il Presidente Flego ha assegnato un premio speciale all'impresa Uljanik che quest'anno celebra i suoi 160 anni di attività.

L'Istriana si organizza su iniziativa del giornalista della HINA Daniele Sponza, ed è patrocinato dalla Regione Istriana.