22.12.16. u 14:38

20 anni della Rete croata dei donatori

Si è tenuto oggi al Palazzo comunale di Pola un ricevimento convocato dal Sindaco di Pola Boris Miletić e dal Presidente della Regione Istriana Valter Flego in occasione dei 20 anni di fondazione della Rete croata dei donatori  (Hrvatska donorska mreža - HDM).

Il Sindaco di Pola Boris Miletić ha fatto i suoi complimenti ai membri di quest’associazione per la promozione dei valori umanistici nella società. "Siamo onorati di vivere in un luogo che primeggia nelle donazioni e sono sicuro che continuando a formare le persone su questa iniziativa degna di lode, diffonderemo avanti la coscienza sull’importanza di aiutare il prossimo e di donare", ha detto il Sindaco Miletić.

A nome della Regione e a nome proprio il Presidente della Regione Istriana ha ringraziato le persone che in questo modo hanno aiutato chi si trovava in circostanze di vita difficili, dandogli la possibilità di continuare a vivere. "Da ormai 10 anni ho realizzato il tesserino di donatore organi e colgo l’occasione per invitare tutti i miei concittadini a seguire il mio esempio", ha detto il Presidente Flego aggiungendo che la donazione di organi è un vero e proprio esempio di altruismo e nobiltà d’animo.

Ringraziando la Città e la Regione per l’importante appoggio che l’associazione ha avuto in tutti questi anni, il Presidente della Rete croata dei donatori Nikola Žgrablić ha detto che la Croazia è uno stato molto consapevole della necessità di donare organi, tanto che l’anno scorso aveva il miglior risultato al mondo con 40 donazioni su 1000 abitanti, dimostrando una grande prontezza ad aiutare.

Se lo desiderate, potete richiedere il tesserino di donatore al sito internet: www.hdm.hr