02.11.16. u 15:22

Il Presidente Flego ha visitato la fabbrica Cimos a Pinguente

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego e il Sindaco di Pinguente Siniša Žulić, hanno visitato lunedì la società commerciale P.P.C. Buzet s.r.l. e hanno incontrato il direttore Mladen Jurada. Il motivo della visita era la recente vendita del gruppo sloveno Cimos d. d. - Automobilska industrija Kopar, che gestisce anche la società P.P.C. Buzet d. o. o., e la società italiana TCH S.r.l., di proprietà del fondo italiano Palladio Finanziaria.

Il direttore Jurada ha spiegato al Presidente Flego i vantaggi della firma del contratto di compravendita, dopo più di un anno trascorso nel processo di privatizzazione, per gli impianti della Cimos in Istria, più precisamente a Pinguente, Albona e Rozzo. Secondo le sue parole, il periodo d’incertezze è passato e al momento stanno affrontando un periodo di transizione, mentre la conclusione dell'intero processo di compravendita è prevista agli inizi dell'anno prossimo. Finora le direzioni della Cimos, del Fondo Palladio e della Palladio Automotive hanno visitato gli acquirenti più importanti della Cimos e hanno parlato delle future opportunità di lavoro. Secondo Jurada, gli acquirenti hanno dimostrato di essere soddisfatti dei nuovi proprietari, dei progressi della Cimos nell'ambito della ristrutturazione e dei risultati attuali dell'attività.

Anche in questa fase la Cimos è riuscita a concordare nuovi lavori, e già ora copre con la sua produzione il 40% delle esigenze europee per le turbine. L'impresa P.P.C. Buzet è diventata un fornitore competitivo di pezzi e congiunture per l'industria automobilistica e oggi fornisce i suoi prodotti a molti produttori rinomati di automobili, come PSA, BMW, Audi e altri. Nuovi lavori sono previsti grazie agli effetti prodotti dalla sinergia fra le fabbriche e i vari servizi all'interno del gruppo Palladio Automotive che vanta una ricca esperienza nell'industria automobilistica. La Palladio Automotive ha circa 4000 dipendenti in dodici fabbriche in Europa, Messico, USA, India e Cina. Fra i suoi migliori acquirenti ci sono: GM, VW, Škoda, Mercedes Benz, Audi in Bentley e altri.

Il Presidente Flego ha lodato l'impegno della Direzione della Cimos per elevare la competitività per quel che concerne i prezzi, la qualità e il servizio, fattori indispensabili nell'odierno mercato globalizzato.

„La fabbrica Cimos, con i suoi impianti a Pinguente, Albona e Rozzo è un fattore importante per l'economia istriana, in particolare se prendiamo in considerazione il fatto che questa offre impiego a oltre mille operai. La Cimos sta ora affrontando un nuovo periodo e desidero augurarvi tanto successo nel lavoro all'interno del nuovo gruppo“, ha concluso il Presidente Flego.