15.09.16. u 13:03

Il Presidente Flego ha incontrato il Ministro Šustar

Il Presidente della Regione Valter Flego ha avuto oggi nella sede della Regione Istriana a Pola, un incontro di lavoro con il Ministro della scienza, dell'istruzione e dello sport Predrag Šustar e collaboratori. All'incontro erano presenti la Vicepresidente della Regione Viviana Benussi, la Vicesindaca di Pola Elena Puh Belci e l'Assessora all'istruzione, lo sport e la cultura tecnica Patricia Percan.

All'incontro si è parlato di temi attuali e della problematica nel campo dell'istruzione, come il cofinanziamento del trasporto degli alunni, gli insegnanti di sostegno, l'Università degli studi Juraj Dobrila, il Politecnico e la Scuola di medicina.

Il Presidente Flego ha colto l'occasione per informare il Ministro che la Regione stanzia il 40 % dei mezzi del bilancio per l'istruzione e impiega grossi sforzi per migliorarne la qualità.

Parlando degli insegnanti di sostegno, il Presidente Flego ha detto che questi sono stati previsti per tutti i bambini con difficoltà di sviluppo sul territorio dell'Istria. La Regione stanzia il 39% dei mezzi per il loro cofinanziamento, come pure per il cofinanziamento del trasporto degli alunni. Il Presidente Flego ritiene che al riguardo dovrebbero valere gli stessi criteri a livello statale, perché le esigenze degli alunni sono uguali, sia che questi vivano a Pola, che a Slavonski brod. La Regione Istriana invece, in base all'indice di sviluppo, stanzia più mezzi sia per gli insegnanti di sostegno, sia per il trasporto rispetto ad alcune altre regioni.

„Quando si tratta del Politecnico, desideriamo fare un altro passo avanti, di modo che gli studenti che lo frequentano possano usufruire della casa dello studente e del pasto nella mensa universitaria, alle stesse condizioni degli studenti che frequentano l'Università J. Dobrila“, ha detto il Presidente Flego, ottenendo l'approvazione dello stesso Ministro.

Il Presidente Flego ha inoltre informato il Ministro Šustar riguardo ai futuri progetti che si intendono candidare ai fondi dell'UE: il progetto e-Scuole, il Centro delle competenze e il Centro turistico-alberghiero.

Nel corso del suo soggiorno alla Regione Istriana il Ministro Šustar visiterà l'Università Juraj Dobrila, la Scuola di Medicina, il Politecnico e la Scuola industrale e artigianale di Pola, la Scuola media superiore italiana di Rovigno, e la Scuola media superiore Zvane Črnja, altrettanto a Rovigno.