27.09.16. u 13:36

Ricevimento organizzato dalla Regione Istriana e dalla Città di Pola

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego e il Sindaco di Pola Boris Miletić hanno organizzato oggi nella sede della Regione Istriana a Pola, un ricevimento per i rappresentanti delle questure e delle stazioni di polizia della Regione Istriana, per celebrare la Giornata della polizia e il suo patrono, San Michele.

All'inizio del ricevimento il Presidente Flego ha ringraziato gli ufficiali di polizia per il lavoro e l'impegno quotidiano volto alla sicurezza dei cittadini dell'Istria.

„Desidero sottolineare in particolare che la sensazione di sicurezza è uno dei motivi per cui l'Istria e la Croazia sono delle destinazione turistiche sempre più ambite, e il merito va sicuramente anche alla polizia. Siamo la regione più turistica e quest'anno in Regione ci sono stati più di 3 milioni di arrivi e più di 20 milioni di pernottamenti. Oltre al lavoro pesante di tutti gli attori nel turismo, ritengo che questi numeri rappresentino anche un grande successo della nostra polizia“, ha dichiarato il Presidente Flego che ha poi fatto i suoi più sinceri auguri a tutte le forze dell’ordine in occasione della Giornata della polizia e della festa del patrono della polizia San Michele, augurando loro tanto successo anche nel lavoro futuro.

A nome di tutti i colleghi, il Questore Dragutin Cestar ha ringraziato il Presidente della Regione per gli auguri e il ricevimento che per lui rappresenta un riconoscimento e un sostegno al lavoro della polizia. Ha menzionato che tutti gli indici nei primi nove mesi di quest'anno dimostrano delle tendenze positive nello stato di sicurezza e una diminuzione considerevole del numero di reati.

Per quel che riguarda il traffico, è stato ridotto il numero d’incidenti stradali, anche se il numero di deceduti è lievemente più alto. Cestar ha espresso la speranza che questa tendenza negativa cambi fino alla fine dell'anno. Ha inoltre informato i presenti che i controlli in mare sono stati più frequenti e che quest'anno non ci sono stati incidenti  con bagnanti feriti. Ha parlato in particolare della stagione turistica che ha valutato molto buona, poiché non ci sono stati gravi incidenti, mentre il confine di stato è stato attraversato da più di 16 milioni di viaggiatori senza creare particolari disagi nel traffico. Il Questore ha lodato particolarmente la collaborazione con la Regione, le città e i comuni dell'Istria augurandosi che questa, assieme agli ottimi risultati della polizia, mantenga un alto livello.

Complimentandosi con tutti gli ufficiali di polizia per la loro giornata, il Sindaco Miletić ha sottolineato che la Regione Istriana otterrebbe difficilmente i risultati economici e turistici positivi, se l'Istria non fosse un posto sicuro per vivere e lavorare, e questo è merito della polizia. Ha espresso inoltre un'opinione condivisa fra l’altro con il Presidente della Regione Flego, ossia che la Questura deve rimanere nella Regione Istriana. Ad avvalorare questa tesi ci sono il gran numero di abitanti su questi territori e anche di turisti che ogni anno visitano l'Istria.

In conclusione del ricevimento il Presidente della Regione e il Sindaco di Pola hanno lodato le attività che la polizia svolgerà in occasione della sua giornata, in particolare le giornate delle porte aperte che consentiranno ai più giovani, ma anche agli altri cittadini, di conoscere più da vicino il lavoro della polizia, con l'intento di aumentare la fiducia dei cittadini nelle forze dell'ordine.