24.10.16. u 15:29

Presto iniziano le riprese del primo film importante sull'Istria

Sono in corso i preparativi per le riprese del nuovo film del pluripremiato regista Veljko Bulajić, che sarà il primo film big budget sull'Istria, la sua gente, gli usi e la storia. Per l'occasione il regista ha incontrato oggi nella sede della Regione Istriana a Pola il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, la direttrice dell'Agenzia culturale istriana (IKA) Aleksandra Vinkerlić e l'Assessore alla cultura Vladimir Torbica.

Sin dall'inizio la Regione Istriana ha sostenuto il film „Bijeg do mora“ (Fuga al mare), prodotto dalla Gral Film, i cui preparativi durano già da alcuni anni, ritenendo che questo contribuirà ulteriormente alla promozione dell'Istria. Il film darà una rappresentazione autentica dell'Istria, attraverso il suo patrimonio materiale e immateriale, e presenterà anche il suo lato rurale, ossia le visuali dei centri meno conosciuti del suo entroterra. Per questo motivo il Presidente Flego ritiene che si tratti di un progetto importante che porterà numerosi vantaggi all'Istria.

„Nel film gli spettatori avranno l'occasione di conoscere l'Istria ai tempi della Seconda guerra mondiale, come pure quella più nuova, i nostri usi, la parlata, gli abiti popolari, la musica… Nella realizzazione del film saranno ingaggiati anche i cittadini che offriranno tutta una serie di servizi e assistenza, e faranno da comparse“, ha detto il Presidente della Regione, aggiungendo che la Commissione cinematografica istriana, quale padrona di casa, offrirà tutta una serie di servizi.

Il regista Bulajić ha informato il PResidente della Regione della trama del film ambientato nei tempi difficili della Seconda guerra mondiale e ai tempi nostri. Il protagonista, un soldato tedesco, attraversa tutta l'Istria per fuggire dai partigiani e si innamora di una Croata, vedova di guerra. Collabora pure il pubblicista istriano Milan Rakovac, nello sviluppo dello scenario. L'inizio delle riprese è pianificato agli inizi del 2017, mentre la prima è prevista per la fine del 2017.

La Commissione cinematografica istriana è un'unità organizzativa e come tale opera in seno all'IKA. ll suo obiettivo è di promuovere la Regione Istriana come interessante destinazione cinematografica, elevare la coscienza della cultura immateriale e materiale, delle straordinarie caratteristiche regionali, dell'ambiente e del turismo, attraverso la crescita e lo sviluppo della competitività territoriale.