24.06.16. u 14:41

Una delegazione della Regione Istriana in visita a Cracovia

Una delegazione della Regione Istriana con a capo il Presidente Valter Flego, ha visitato Cracovia dal 20 al 23 giugno 2016. La regione polacca della Malopolska e la Regione Istriana hanno firmato nel 2013 un accordo di collaborazione con l'intento di instaurare una collaborazione a lungo termine nei campi di comune interesse. Proprio la concretizzazione della cooperazione in sei progetti europei è stata l'argomento trattato dal Consiglio d'amministrazione nel corso del quale i rappresentanti della Regione Istriana hanno incontrato i rappresentanti della Malopolska.

„La Polonia ha dimostrato di essere la migliore a livello di UE nell'implementazione dei progetti europei. L'esperienza della Polonia e gli esempi di buona prassi ci aiuteranno sicuramente a preparare e candidare i progetti ai fondi strutturali“, ha detto l'Assessora alla cooperazione internazionale e gli affari europei Patrizia Bosich, menzionando che la Regione Istriana ha acquisito molta esperienza nel periodo di preadesione all'UE. L'Assessora Bosich ha inoltre aggiunto che è in fase di preparazione la documentazione per progetti infrastrutturali più importanti nel campo dello sviluppo della tecnologia e della ricerca, della rivitalizzazione del patrimonio culturale a favore del turismo e dell'istruzione. I progetti più importanti sui quali sta lavorando la Regione sono l'instaurazione del Centro dell'eccellenza nel turismo e del Centro delle nuove tecnologie. Per quest'ultimo, la visita al Centro per l'informatica di Cracovia, un progetto finanziato dai fondi dell'UE del valore di 12,5 milioni di euro, è stato molto utile. La delegazione ha inoltre avuto l'occasione di visitare il Centro per l'energia dell'Università della scienza e delle tecnologie, il Museo d'arte contemporanea MOCAK e il Museo dell'aviazione, anche questi realizzati grazie  ai fondi europei.

In occasione della visita si è tenuto anche un incontro con Jacek Krupa, presidente della Regione Malopolska secondo il quale la collaborazione finora avvenuta fra le due regioni è ottima. In particolare si è parlato dello scambio fra gli alunni istriani e polacchi e della partecipazione della Regione Istriana alla Fiera della scuola, organizzata a Cracovia nel 2014 e nel 2015.