14.04.16. u 15:17

Molti studenti istriani di scuola media superiore al Secondo Incontro sui diritti umani

„Il diritto all'istruzione – l'istruzione contro la povertà e l'esclusione“ è il tema della seconda edizione della manifestazione internazionale „Incontro sui diritti umani“, tenutosi oggi nel palazzetto dello sport Žatika dinanzi a circa 1.300 alunni provenienti da quasi tutte le scuole medie superiori dell'Istria.

All'inizio, il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha salutato i presenti con un breve discorso nel quale ha sottolineato l'importanza dell'istruzione per ogni singolo individuo, ma anche per tutta la società e il suo futuro.

„L'istruzione è il motore dello sviluppo della società e solo le società istruite sono sviluppate e hanno prospettive. Una formazione accessibile e qualitativa è il diritto di ogni individuo ed è uno dei diritti umani basilari, ha affermato il Presidente Flego, aggiungendo che il sapere oggi è un fattore immancabile della crescita e dello sviluppo economico, l'investimento più conveniente nel futuro.

All' “Incontro sui diritti umani“ gli alunni hanno avuto modo di sentire dai relatori più rilevanti, alcune osservazioni sul diritto a studiare attraverso tre sottotemi: l'istruzione quale diritto umano  fondamentale, l'istruzione quale mezzo per la lotta contro la povertà e il sostegno allo sviluppo sostenibile e l'istruzione quale mezzo per costruire una società tollerante e inclusiva.

Oltre a quello educativo, la manifestazione ha avuto anche un carattere d'intrattenimento – nella parte scenico-musicale si sono esibiti i gruppi di ballo di Parenzo USB e DND, gli alunni della Scuola per l'educazione e l'istruzione di Pola con la coreografa e il complesso musicale della Scuola media superiore italiana di Rovigno.

La manifestazione, organizzata dalla Regione Istriana è stata organizzata nell'ambito del progetto UE „Do the Right(s) Thing! Rafforzare la consapevolezza dei giovani d’Europa sui diritti umani, la pace e lo sviluppo nel XXI secolo”, attuato dall’Assessorato cooperazione internazionale e affari europei della Regione Istriana.

L' „Incontro sui diritti umani“ è l'evento centrale del progetto Do the Right(s) Thing!, e ogni anno della sua attuazione si tiene in tre regioni partner – Toscana, Regione Istriana e Normandia. Questa manifestazione è destinata ai giovani studenti di scuola media superiore e ha l'obiettivo di stimolare la cultura volta alla promozione dei diritti umani universali per garantire a tutti un futuro con più uguaglianza e libertà da ingiustizia e fame.