04.03.16. u 13:21

Aperto il „Poslovni uzlet grada Pule“

Alla Facoltà di economia e turismo "Dr.Mijo Mirković" di Pola è stata aperta l'edizione di quest'anno della manifestazione „Poslovni uzlet grada Pule“. Nel corso di tutta la giornata si organizzeranno delle tavole rotonde e corsi gratuiti sui temi più importanti nel campo delle finanze, dei fondi dell'UE e del marketing.

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha sottolineato per l'occasione che l'Istria è una regione che primeggia per il numero di piccoli e medi imprenditori e ha espresso la soddisfazione perché Pola, per il secondo anno di fila, è un luogo d'incontro di imprenditori, artigiani e relatori eccellenti.

Ha inoltre menzionato che, dopo sette lunghi anni, la Croazia sta uscendo dalla crisi economica, ma che il recupero è un processo lungo e difficile.

„Nella situazione che oggi affrontiamo, è necessaria una sinergia più forte e la collaborazione del settore pubblico e reale, nonché ulteriori investimenti nell'imprenditoria e nella creazione di posti di lavoro. Il mercato sempre più esigente oggi poggia sulla competitività“, ha ribadito il Presidente Flego affermando che la Regione Istriana investe continuamente nell'infrastruttura e attraverso varie misure di sostegno e incentivi, sta cercando di avviare gli investimenti nell'economia e di facilitare l'attività.

Il Presidente Flego ha ricordato anche che la Regione Istriana ha pubblicato ieri il nuovo Invito pubblico per l'assegnazione di sussidi per stimolare lo sviluppo dell'imprenditoria. A questo proposito è stato previsto un fondo di 500 mila kune per 4 misure: 1. Sussidi per iniziare un'attività – auto occupazione, 2. Sussidi per investire negli standard di qualità, 3. Sussidi per l'acquisto di nuove attrezzature e 4. Cofinanziamento degli esami energetici e della certificazione degli edifici e delle costruzioni di proprietà delle piccole e medie industrie e delle attività artigianali.

 Il Presidente Flego ha inoltre anticipato che fra un mese circa prenderà il via una nuova misura di finanziamento di 30 milioni di kune a interessi del 3% e ha invitato i presenti a usufruire di questo vantaggio.