23.12.15. u 10:53

Il Presidente Flego all'incontro con la Ministra slovena ha chiesto la rimozione del filo spinato

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha partecipato ieri a Lubiana all'incontro con la Ministra slovena per gli affari interni Vesna Gjerkeš Žnidar, riguardo alla rimozione del filo spinato lungo il confine croato-sloveno in Istria. All'incontro erano inoltre presenti il Sindaco di Pinguente Siniša Žulić, il Sindaco di Buie Edi Andreašić, i rappresentanti delle città e dei comuni nelle zone di confine e i segretari di stato sloveni.

Dopo l'incontro durato due ore il Presidente Flego ha espresso la sua soddisfazione per l'organizzazione dell'incontro al quale la delegazione ha espresso tutti i motivi per rimuovere il filo spinato dal valico di confine, come pure il disappunto degli abitanti di quell'area. Ha detto che hanno richiesto dalla ministra slovena di rimuovere il filo spinato anche in caso di pericolo per i cittadini dovuto a un'eventuale onda di migranti e di sostituirla con delle soluzioni più adatte che proteggeranno i valichi di confine.

„Abbiamo ripetuto il parere congiunto di tutti i sindaci delle città e comuni di confine che il filo in Istria non è necessario e che può nuocere ai rapporti di buon vicinato e avere conseguenze negative sull'economia, e in particolare sul turismo“, ha sottolineato il Presidente della Regione Istriana affermando di aver consegnato alla Ministra la Dichiarazione sul diritto alla libertà di circolazione delle persone e delle merci, contro le barriere di filo spinato, approvata all’unanimità dall’Assemblea regionale.

Secondo le sue parole, la Ministra Gjerkeš Žnidar ha chiarito ai presenti i motivi per la collocazione del filo spinato e ha sottolineato che i migranti rappresentano un grosso problema per la sicurezza che si può risolvere soltanto mediante un'azione coordinata di tutti i paesi dell'UE.

„La Ministra ha in parte accettato i nostri argomenti e si è impegnata a svolgere un'analisi dello stato e la valutazione della questione legata alla sicurezza sul valico di frontiera in Istria, dopo di che deciderà se rimuovere il filo spinato o sostituirlo con un altro meccanismo di protezione. La ministra ha promesso di informarci al più presto riguardo a questo problema“, ha dichiarato il presidente Flego affermando che non sarà contento fino a quando tutto il filo spinato non sarà stato rimosso dal confine.