15.01.16. u 15:04

Il Presidente Flego ha convocato l'incontro coordinativo dei sindaci sul tema della nuova Strategia regionale per lo sviluppo della Regione Istriana

Al Centro educativo gastronomico dell'Istria a Pisino si è tenuto oggi un incontro coordinativo sul tema della nuova Strategia di sviluppo regionale fino al 2020. L'incontro al quale erano presenti oltre al Presidente Flego e al Presidente dell'Assemblea regionale Valter Drandić, anche i sindaci istriani e i rappresentanti dell'Agenzia istriana per lo sviluppo (IDA) quale coordinatore nella stesura della strategia, era volto alla presentazione e al dibattito concernente il disegno definitivo della nuova Strategia di sviluppo regionale della Regione Istriana fino al 2020 (ŽRS) elaborata con il contributo dei membri dello staff principale e del gruppo di lavoro, come pure dei collaboratori esterni dell'Istituto per lo sviluppo dei rapporti internazionali (IRMO).

Secondo le parole del Presidente Flego, la Strategia di sviluppo regionale è un documento che definisce in quale direzione si svilupperà la Regione Istriana, e ha quattro obiettivi principali: Aumento della competitività economica; Sviluppo delle risorse umane e un elevata qualità della vita; Rafforzamento dell'infrastruttura, della tutela ambientale e della gestione sostenibile dello spazio e delle risorse, nonché la Riconoscibilità dell'identità istriana.

„La Strategia è particolarmente significativa perché rappresenta una cornice a lungo termine e allo stesso tempo adattabile, per i singoli progetti di sviluppo, crea i presupposti per il finanziamento delle fonti esterne, favorisce una collaborazione più facile ed efficace fra la Regione, le città e i comuni e dà la base per attirare gli investimenti nostrani ed esteri“, ha sottolineato il Presidente della Regione Istriana.

Il Presidente Flego ha emanato nel 2014 la Conclusione con cui si procede all'elaborazione della Strategia di sviluppo regionale della Regione Istriana per il periodo fino al 2020 e seguendo il principio di partenariato ha nominato il Consiglio di partenariato regionale per l'attuazione della strategia e gli altri organi rilevanti per la sua stesura. Nel corso del 2014 e del 2015 sono state compiute, in collaborazione con un gruppo di lavoro e lo staff principale, una serie di analisi e incontri ai quali si è lavorato sulla bozza del nuovo documento.

I passi successivi verso la finalizzazione del documento comprendono la convocazione del Consiglio di partenariato regionale verso la fine di gennaio del 2016  che fornirà un parere in merito al documento, dopo di che il disegno conclusivo sarà sottoposto a dibattito pubblico tramite i siti internet della Regione Istriana e dell'Agenzia istriana per lo sviluppo. Dopo aver esaminato i commenti pervenuti nell'ambito del dibattito pubblico, si pianifica nel corso dei mesi di marzo o aprile 2016 approvare la versione conclusiva del documento da presentare all'Assemblea regionale.

Si tratta di un documento essenziale per il prossimo periodo programmatico ed è fra l'altro conformato ai programmi operativi e alle priorità strategiche di sviluppo a livello nazionale ed europeo, con l'obiettivo di pianificare al meglio il finanziamento dei progetti anche attraverso i fondi dell'UE.