28.09.17. u 15:06

Il Presidente Flego: Il problema degli incidenti dovuti alla presenza di selvaggina in strada, richiede una soluzione sistematica

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha tenuto oggi nella sede della Regione Istriana a Pola un incontro con i rappresentanti della Federazione venatoria della Regione Istriana, con a capo il presidente Gracijano Prekalj. La Federazione venatoria ha iniziato l'incontro sulla problematica dei danni causati dalla selvaggina e sulla selvaggina nella Regione Istriana, e parallelamente a ciò, il problema della gestione delle riserve di caccia comuni. Secondo le parole del Presidente della Federazione, gli incidenti fra veicoli e selvaggina sul territorio istriano sono sempre più frequenti, e lo stesso problema è presente anche a livello statale. Nell'anno scorso ci sono stati addirittura 236 incidenti di questo genere e i danni complessivi ammontavano a 780 mila kune. Per questo motivo la Federazione sta cercando da molti anni di trovare una soluzione qualitativa perché le Società venatorie hanno problemi nel pagare i danni verificatisi.

„Tutti i Governi finora ci hanno promesso di risolvere il problema, ma non è successo ancora niente. Ci sono esempi di come ciò sia stato risolto negli altri stati europei come la Slovenia e l'Austria e lo stesso dovrebbe essere applicato anche da noi. È quindi necessario stabilire per legge l'assicurazione obbligatoria delle vetture da incidenti dovuti alla presenza di selvaggina su strada, escludendo la possibilità per le case assicurative di richiedere il rimborso dei danni dalle associazioni venatorie“, ha sottolineato Prekalj.

Il Presidente Flego ha dato pieno appoggio alla Federazione concordando la necessità di trovare una soluzione sistematica su modello degli stati europei, Il presidente ha invitato la Federazione a rivolgersi quanto prima sia al Ministero dell'agricoltura che al Governo della RC. Il Presidente Flego ritiene che sia indispensabile sensibilizzare anche le altre regioni per reagire tutti assieme.