13.10.17. u 10:43

Sono iniziati i lavori di costruzione del Roxanich Heritage Wine Hotela e della cantina vinicola, cofinanziati dai mezzi dell'Unione Europea

Sono iniziati i lavori di costruzione del Roxanich Heritage Wine Hotela e della cantina vinicola ubicati nel centro della vecchia cittadina istriana di Montona, sul posto della vecchia cantina della cooperativa.

L'investitore per i lavori di costruzione denominati Progetto Roxanich Motovun è l'impresa Roxanich, mentre l'Hotel Roxanich Motovun e l'Investimento nella cantina del Roxanich Motovun sono cofinanziati dai mezzi dell'Unione Europea e dai Fondi strutturali e d'investimento nel periodo finanziario 2014-2020 e dai mezzi dell'UE in base al programma nazionale d'aiuto nel settore vinicolo 2014-2018.

Il valore complessivo del progetto è di 79.327.696,33 kune, di cui il valore del progetto dell'hotel ammonta a 48.030.633,11 kune, e il cofinanziamento UE dai fondi strutturali e d'investimento è di 9.644.124,59 kune. Il valore complessivo dell'Investimento nella cantina Roxanich – Motovun è di 31.297.063,22 kune, e il cofinanziamento dell'UE in base al programma nazionale d'aiuto nel settore vinicolo 2014-2018 ammonta a  9.962.931,83 kune.

In occasione dell'inizio dei lavori di costruzione, si è tenuta ieri a Montona la presentazione del progetto dove oltre al sig. Mladen Rožanić sono intervenuti il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il Sindaco del Comune di Montona Tomislav Pahović, e il direttore dell'Ente per il turismo della Regione Istriana Denis Ivošević, nonché l'architetto premiato Idis Turato il cui studio d'architettura Turato ha progettato l'hotel e la cantina vinicola.

Il signor Mladen Rožanić ha puntualizzato che si tratta di un investimento che rafforzerà ulteriormente l'offerta dell'Istria.

„La scelta della vecchia cantina di Montona quale posto per la costruzione di un centro vinicolo ha l'obiettivo di allargare l'attività al turismo, alla cultura e all'organizzazione di vari eventi tematici legati alla filosofia del vino. Il Roxanich Heritage Wine Hotel nel suo lavoro, grazie all'offerta vinicola e gastronomica sarà intimamente legato a Montona e all'Istria. Collaborando con i produttori di cibo nostrani, ci adopereremo per affermare ulteriormente l'esperienza autentica dell'Istria. Un valido contributo in questo senso lo daranno i nostri futuri dipendenti che saranno fra i 25 e i 30. La costruzione dell'hotel è per noi una sorta di ritorno a Montona, un luogo dal quale una decina d'anni fa ha avuto inizio la nostra avventura vinicola“, ha sottolineato il sig. Rožanić ricordando anche gli inizi della Cantina Roxanich.

A conclusione dei lavori di costruzione previsti fino alla prossima estate l'Hotel si estenderà su una superficie di 3000 m2 che comprende 28 camere d'hotel e quattro appartamenti, ristoranti, lobby, bar, negozi, sale conferenze, cucine, saune, vani di servizio e garage.

La cantina vinicola comprenderà su una superficie di 3136,6 m2 gli spazi per la produzione, la fermentazione, il riposo del vino, lo spazio per l'immagazzinamento e l'archivio vinicolo, e infine gli spazi per la degustazione e l'esposizione.

Secondo le parole di Rožanić, la loro filosofia rimane sempre uguale – vini sinceri e naturali che hanno reso famoso il marchio Roxanich nel mondo vinicolo. Considerato che la cantina sarà più grande rispetto a finora, ci sarà anche più spazio per sviluppare nuove idee con le quali desideriamo rafforzare ulteriormente la loro posizione fra i conoscitori e gli amanti dei vini buoni.

L'autore della soluzione architettonica Idis Turato, ha spiegato così la sua visione: „Il Progetto Roxanich Motovun non è soltanto un edificio economico e non è esclusivamente un impianto produttivo, non è solo un magazzino, anche se comprende tutti questi programmi. Il Progetto Roxanich non costituisce una classica offerta alberghiera, agrituristica, non è un hotel a tema, un ambiente storico culturale prevedibile, ma una costruzione specifica in materia di spazio e programma. Dalla superficie agricola e dalla vigna, attraverso lo spazio per la produzione, la fermentazione, il riposo del vino, attraverso gli spazi per i magazzini e gli archivi del vino, lo spazio per la degustazione e per l'esposizione, il piccolo museo, fino agli spazi peri l divertimento, la piscina e il wellness, il ristorante, il caffè bar, il negozio, la sala polivalente, la piazza per i raduni, fino alle camere situate all'interno del corpus del vecchio edificio della cantina, vediamo che si tratta di un organismo strettamente programmato. Questa struttura polivalente e ibrida da una parte si fonde con la topografia dei colli, si costruisce attraverso un percorso che unisce diversi programmi dando origine a una nuova struttura dalla geometria variegata, inserendo nuovi contenuti con il ristorante e gli appartamenti. Il Progetto Roxanich Motovun è una „strada del vino“ specifica e autoctona, un percorso dei nomadi turistici, un sentiero per i ricercatori dell'offerta eno-gastronomica. I programmi e l'offerta del progetto Roxanich sono compresi all'interno di uno spazio tematico, un percorso che incessantemente sale e scende i pendii dei colli di Montona. Il percorso inizia nella vigna, e termina all'entrata dell'hotel, sulla via della vecchia strada con il distributore di benzina che unisce Montona a Parenzo“.

„Il progetto della famiglia Rožanić a Montona ha una qualità mondiale e proprio con i suoi servizi offrirà ai turisti quello che l'Istria ha di meglio da offrire – un'eccellente enogastronomia, una natura meravigliosa e un ricco patrimonio culturale. La parola chiave di questo progetto, come pure della politica che conduciamo nella Regione Istriana è l'unione dell'entroterra, del turismo, dell'agricoltura, della cultura e di nuovi contenuti. Con questo favoriamo uno sviluppo rurale più forte e diamo ai turisti più motivi per venire e per ritornare in Istria. Siamo troppo piccoli per competere con la qualità e per questo continueremo a optare per la qualità e l'eccellenza“, ha dichiarato il Presidente Flego.

L'Istria attende con impazienza l'apertura di un altro boutique hotel, ha sottolineato il direttore dell'Ente per il turismo della Regione Istriana Ivošević: „Mi aspetto che il sig. Rožanić unendo il business del vino nel quale ha una reputazione consolidata, con l'agricoltura, avrà un gran successo. Un contributo a questo viene dato anche da un approccio tematico all'hotel definito in anticipo, che oggi nel mondo è più importante del numero delle stelle. A Montona oggi manca una sistemazione qualitativa in hotel e per la sua importanza nell'entroterra istriano è paragonabile a Rovigno sulla costa. L'appoggio dell'Ente per il turismo dell'Istria non è soltanto dichiarativo, ma siamo convinti di riuscire a portare nel nostro hotel degli opinion maker di fama mondiale, giornalisti influenti e personaggi VIP“.

Il progetto è stato appoggiato anche dal presidente dell'associazione Vinistra Nikola Benvenuti, che ha ribadito l'importanza di unire l'offerta alberghiera ed enologica dell'Istria come un unico prodotto.

L'inaugurazione del Roxanich Heritage Wine Hotel e della cantina vinicola è prevista entro l'inizio della stagione turistica estiva del 2018.