17.10.17. u 13:20

Il Presidente Flego e il Sindaco Miletić hanno ricevuto il nuovo Console generale della Repubblica di Serbia a Fiume

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego e il Sindaco di Pola Boris Miletić hanno ricevuto oggi nei vani del Palazzo municipale di Pola, il nuovo Console generale della Repubblica di Serbia a Fiume Goran Petrović, venuto qui assieme al console Vladimir Marjanović.

Il Console generale Petrović ha dichiarato che Fiume è stata una sua scelta perché ama questi luoghi, il Litorale e l'Istria, come pure la cultura locale. Ha detto che il suo lavoro sarà rivolto al massimo al rafforzamento alla cooperazione economica e culturale. Quest'ultima esiste già ma si può migliorare e ampliare ulteriormente, a partire dall'attività teatrale, a quella museale. Prima di venire a Pola il console Petrović ha incontrato i rappresentanti delle associazioni e delle organizzazioni della comunità nazionale serba in Istria che hanno lodato la cooperazione finora avuta con la Città e la Regione.

Il Sindaco Miletić ha parlato di Pola, città nota per la sua multiculturalità e la convivenza, di cui va fiera. Ha aggiunto che a Pola operano 9 consigli delle minoranze nazionali con i quali la Città collabora bene, e qualche anno fa qui è stato aperto il Centro di cultura serbo.

Il Presidente Flego si è poi soffermato sulla questione della cooperazione, affermando che l'Istria è legata da una lunga amicizia con la PA della Voivodina, e vede nei progetti europei l'occasione per un ulteriore avvicinamento. Il Presidente Flego ha inoltre ricordato due manifestazioni importanti: il Festival della multiculturalità che celebra la ricchezza della varietà e le Giornate della cultura serba in Istria.