10.11.15. u 15:59

È terminato con successo il progetto Parenzana MAGIC

All'odierna conferenza stampa, tenutasi nella sede della Regione Istriana a Pola, è stata celebrata solennemente la conclusione della terza parte del progetto di cooperazione transfrontaliera PARENZANA III, denominata Parenzana Magic. Alla conferenza erano presenti i rappresentanti della Regione Istriana, partner leader del progetto e i rappresentanti degli altri partner provenienti dal Comune città di Capodistria, dalla Città di Buie, dal Comune di Pirano, dalla Città di Parenzo, dal Comune di Isola e dal Comune di Montona.

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha spiegato l'importanza della ferrovia a scartamento ridotto Parenzana neI suoi aspetti economico e sociale del periodo in cui questa era in funzione (dal 1902 al 1935) e collegava 33 località dell'Istria, percorrendo 123 km. Come ha detto il Presidente Flego, dall'ultimo passaggio del treno per questa ferrovia, sono passati esattamente 80 anni, ma il suo ruolo di collegamento dei tre stati e dei loro popoli non è stato dimenticato e oggi questo è uno dei tracciati più belli di questa parte d'Europa.

„Con la Parenzana I, II e III, abbiamo creato un prodotto turistico unico che arricchisce l'offerta dell'Istria e offre un'esperienza completamente nuova per gli amanti della natura e delle attività sportivo-ricreative. Con ciò siamo diventati più competitivi e interessanti come destinazione durante l'alta e la bassa stagione turistica“, ha sottolineato il Presidente Flego.

„Attraverso una tale valorizzazione del nostro patrimonio storico-culturale e la sua messa in funzione del potenziale turistico, contribuiamo allo sviluppo uniforme di tutta l'Istria“, ha dichiarato il Presidente Flego, esprimendo una particolare soddisfazione perché la rivitalizzazione della Parenzana ha consentito uno sviluppo migliore del turismo ciclistico, culturale, gastronomico, etno, eco e rurale. Ha inoltre ringraziato tutti i partner e quelli che hanno partecipato a questo progetto importante del valore di 510.348,70 euro, e ha anticipato delle ulteriori attività finalizzate alla promozione e alla sostenibilità della ferrovia.

Anche il Vicesindaco del Comune città di Capodistria Peter Bolčič era soddisfatto del progetto, e ha dichiarato che la Parenzana ha sicuramente dato un maggior valore all'Istria come destinazione e che, dopo tutto l'impegno impiegato, è convinto della sua riconoscibilità in un contesto più ampio.

Parlando delle future attività sulla Parenzana, l'Assessora al turismo della Regione Istriana Nada Prodan Mraković ha sottolineato l'importanza di una futura rivitalizzazione e sostenibilità del tracciato per entrambe le parti, anche dopo la conclusione del progetto. L'Assessorato al Turismo ha ricevuto 300.000,00 kn dal Ministero per il turismo per le necessità legate alla realizzazione di un rilevamento tecnico per determinare la statica dei ponti e dei tunnel della Parenzana. È inoltre necessario acquisire il diritto di servitù per l'intero tratto per conseguire i presupposti per candidare anche in futuro il progetto ai fondi dell'UE.

Ricordiamo che per gli ottimi risultati nei due progetti precedenti e per l'importanza della Parenzana come linfa vitale del turismo attivo nell'Istria nord-occidentale, la ferrovia è stata ricandidata al Programma operativo IPA Slovenia-Croazia 2007-2013, sotto il nome di Parenzana Magic. L'attuazione del progetto è iniziata nel mese di gennaio 2014 è terminata nell'ottobre del 2015. 

Attività del progetto:

  • l'investimento maggiore è la modifica di destinazione della vecchia scuola di Triban Triban in un luogo di ristoro e rifugio per ciclisti, sportivi e amanti della ricreazione
  • studio chinesiologico bilingue per l'allestimento di un'area adibita allo sport
  • 7 aree sportive all'aperto – (2 in HR, 5 in SI)
  • 7 luoghi di ristoro per ciclisti – (1 in HR, 6 in SI)
  • allestimento visivo e contenutistico di 2 musei (Livade e Isola)
  • realizzazione di un elaborato sul traffico e collocazione della segnaletica stradale verticale
  • pulizia e rinnovamento del tracciato nel tratto Parenzo - Vranići
  • saranno organizzati 10 laboratori professionali d'oltreconfine sull'importanza della salute, della ricreazione e sulla storia e lo sviluppo della Parenzana
  • 4 eventi per l'Esperienza Parenzana sul tema  della storia e della cultura
  • maratona d'oltreconfine (Wine Run) e biciclettata d'oltreconfine
  • viaggio di studio a Bolzano (Italia) e viaggio alla conferenza Eurobike e a una fiera in Germania
  • collocazione dell'illuminazione a collettori solari nel tunnel a Montona
  • realizzazione di 3 pacchetti turistici in più lingue sotto forma di itinerari e-GPS
  • corso di 4 giorni per guide bike
  • realizzazione di materiale promozionale (brochure, mappe …)
  • rinnovo e aggiornamento del sito internet www.parenzana.net
  • pubblicazione di 4 testi sul contenuto del progetto nei mass media esteri
  • messa in onda di trasmissioni radio su 3 stazioni radio