02.12.15. u 15:17

Il Presidente Flego: Le regioni devono essere il motore dello sviluppo europeo

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha partecipato oggi a Bruxelles alla XII Assemblea generale dell'Euroregione Adriatico-ionica, ospitata dal parlamentare al Parlamento europeo e relatore per la Strategia Adriatico-ionica Ivan Jakovčić. Il tema principale dell'Assemblea è stato proprio la Strategia dell'UE per la Regione Adriatico-ionica (EUSAIR) di cui i rappresentanti delle regioni membro hanno parlato alla tavola rotonda dal titolo „La creazione di una nuova Europa con le macroregioni“. Gli obiettivi principali della Strategia erano la promozione di una prosperità economica e sociale sostenibile in regione, e la creazione di posti di lavoro, e quello che più conta, il contributo all'integrazione dei paesi UE dei Balcani occidentali che sono candidati e potenziali candidati. Sin dall'istituzione di quest'associazione le regioni hanno riconosciuto l'importanza della cooperazione per contribuire assieme ad accelerare lo sviluppo economico della Macroregione Adriatico-ionica, costituita da otto paesi con più di 70 milioni di abitanti.

Dopo l'Assemblea, il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha espresso i suoi complimenti per l’impegno finora compiuto dalle regioni membro nell'unire le forze per i progetti e le politiche d'importanza cruciale per questa parte d'Europa, ma anche dell'UE nel suo complesso.

„Uno dei principi dell'Unione Europea sono le forti regioni e in questo contesto è importante il ruolo dell'Euroregione Adriatico-ionica. Le regioni devono essere il motore di sviluppo dell'Europa. Per questo motivo promuoviamo una cooperazione transnazionale e interregionale ancora più forte per essere ancora più efficaci, in particolare nel realizzare progetti comuni nei campi dell'infrastruttura del traffico, dell'energia, del turismo, dell'economia e dell'agricoltura“, ha sottolineato il Presidente Flego.

L'Euroregione Adriatico-ionica (Adriatic Ionian Euroregion - AIE) è un'importante associazione internazionale di regioni, istituita nel 2006 su iniziativa della Regione del Molise e della Regione Istriana. L'anno prossimo si celebreranno i dieci anni della sua istituzione, e questo fatto sarà uno degli argomenti della prossima Assemblea, poiché si tratta di dieci anni di collaborazione proficua, e questo fatto va sicuramente celebrato anche in Istria.