15.12.15. u 15:59

Il Presidente Flego ha consegnato i ringraziamenti ai partecipanti all'esercitazione dimostrativa di bonifica del mare

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha organizzato oggi presso la sede della Regione Istriana a Pola, un ricevimento per i partecipanti alla recente esercitazione dimostrativa di bonifica del mare nelle acque del porto polese, dal titolo „MOLO CARBONE 2015“.

Secondo le parole del Presidente Flego, l'obiettivo generale delle esercitazioni dimostrative come la „MOLO CARBONE 2015“ è di aumentare la prontezza operativa e la capacità delle nostre risorse umane, ridurre il tempo per l'attuazione degli interventi e migliorare l'efficacia dei mezzi per l'intervento esistenti. „Per questo motivo sono molto lieto che l'esercitazione abbia dimostrato che possiamo non solo prevenire i pericoli potenziali di inquinamento, ma imparare anche a migliorare le nostre prestazioni in caso di incidenti in mare. L'efficacia nello svolgere l'esercitazione dimostrativa e la professionalità dei partecipanti nell'eseguirla, hanno dimostrato che la nostra prontezza di reazione in questi casi è a livelli invidiabili e per questo li ringrazio sinceramente“ ha sottolineato il Presidente Flego aggiungendo che la Regione Istriana continua a dimostrare di essere un esempio per le altre regioni per quel che concerne la cura per l'ambiente e il mare.

Dopo che il vicecomandante del Centro operativo regionale Loris Kozlevac ha rilasciato le informazioni basilari sull'esercitazione dimostrativa completa di un video, il Presidente Flego ha consegnato i ringraziamenti a tutti i rappresentanti  delle istituzioni che vi hanno partecipato.

L'esercitazione dimostrativa di bonifica del mare nelle acque del porto polese dal nome „MOLO CARBONE 2015“ si è tenuta il 24 novembre 2015, conformemente al Piano annuale degli interventi nei casi di inquinamento improvviso del mare nella Regione Istriana. L'esercitazione che ha compreso l'allarme, la gestione dell'incidente e l'uso dell'equipaggiamento in mare, aveva l'obiettivo di migliorare la collaborazione e conformare il personale operativo, verificare l'organizzazione del comando, raggiungere un livello soddisfacente di comunicazione e verificare l'attrezzatura acquistata nell'ambito del progetto UE HAZADR finanziato dal programma IPA Adriatic CBC 2007-2013 e l'acquisizione di esperienza nell'usare quest'attrezzatura.

L'esercitazione è stata organizzata dal Centro operativo regionale. Vi hanno partecipato inoltre i dipendenti del Ministero degli interni, del Ministero della difesa della RC (Guardia costiera), del Ministero della tutela ambientale e naturale, della Direzione statale per la protezione e il salvataggio, della Capitaneria di Porto, delle autorità portuali regionali, della Comunità dei vigili del fuoco della Regione Istriana, dell'Unità pubblica vigili del fuoco di Pola, dell'impresa Dezinsekcija s.r.l. di Fiume e i dipendenti dell'Assessorato allo sviluppo sostenibile della Regione Istriana.

L'esercitazione è stata compiuta con successo e sono stati inoltre stabiliti i modi per migliorare il sistema testato attraverso degli incontri comuni di tutti i partecipanti all'esercitazione.