16.07.15. u 14:43

Celebrati i 10 anni di presenza dell'Ufficio della Regione Istriana a Bruxelles

L`Istria è la prima regione della Croazia ad aver aperto il suo ufficio nella sede politica e amministrativa dell'Unione europea, e proprio in questi giorni sono stati celebrati i dieci anni della sua apertura. Per l'occasione una delegazione della Regione Istriana con a capo il Presidente della Regione Valter Flego, ha visitato Bruxelles.

Secondo le parole del Presidente della Regione Flego, l’Istria è stata la prima regione in Croazia a esprimere il desiderio di appartenere alla grande famiglia europea e ha intrapreso una serie di attività in questo senso. Fra queste c’è stata l'apertura dell'Ufficio a Bruxelles, e la considerazione del Presidente è che l'Ufficio è stata una tappa logica sul percorso verso l'UE.

„È stata una decisione giusta e saggia; lo testimoniano i 340 progetti di successo realizzati nell'UE, come pure le numerose amicizie e la collaborazione con altre regioni. Siamo noi che dobbiamo continuare in questa direzione, soprattutto adesso quando siamo membri dell'Unione Europea e le nostre opportunità sono molto più grandi“, ha concluso il Presidente.

Anche il Sindaco di Pola Boris Miletić è stato d'accordo con le affermazioni del Presidente Flego e considera che il decennio di lavoro dell'Ufficio è un riconoscimento alla politica della Regione Istriana e che rappresenta inoltre un grazie ai cittadini dell'Istria che hanno sostenuto la decisione di aprire l'ufficio di rappresentanza nella sede dell'UE.

Alla cerimonia ha partecipato il deputato del Parlamento europeo Ivan Jakovčić che ha detto che l'Ufficio nel cuore dell'Europa ha dato la possibilità all'Istria di acquisire tante  esperienze molto utili.

La Regione Istriana divide l'Ufficio con le regioni amiche, rispettivamente la Regione Autonoma del Friuli-Venezia-Giulia, la Carinzia e il Cantone di Sarajevo i cui rappresentanti erano presenti alla cerimonia.