21.07.15. u 13:17

Visita del Presidente della Regione alla latteria Latus

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha visitato ieri la latteria Latus a Orbanići Gorenji nei pressi di Gimino, vincitrice del titolo di campione croato del formaggio duro Veli Jože. Questo importante riconoscimento è stato assegnato di recente alla Latteria dall'Istituto per l’industria lattiero casearia della Facoltà di agronomia a Zagabria, in occasione della valutazione annuale che avviene regolarmente per i membri dell'Associazione dei piccoli produttori croati di latte.

La latteria Latus, la più grande dell’Istria, viene gestita ormai da 15 anni dai coniugi Sandi e Maja Orbanić, che annualmente trasformano un milione e duecento mila litri di latte vaccino.

Visitando gli impianti di produzione, i proprietari hanno mostrato al Presidente della Regione i procedimenti di scarico e stoccaggio del latte, pastorizzazione e fermentazione dei loro formaggi e di altri prodotti caseari.

Il Presidente Flego ha fatto loro i complimenti per gli impianti ben attrezzati e per l’ottimo lavoro dell'azienda che collabora con 25 cooperatori provenienti da tutta l'Istria e impiega 18 dipendenti.

Per l'occasione, il Presidente Flego ha sottolineato che per il grande mercato europeo di mezzo miliardo di consumatori siamo troppo piccoli per produrre prodotti mediocri. In altre parole, ha detto il Presidente, non possiamo competere con la grandezza, ma dobbiamo e possiamo competere con la qualità e l'originalità.

„Dobbiamo approfittare dei vantaggi dell'entrata nell'UE, che ci offre nuove occasioni per lo sviluppo, l'espansione della produzione e il collocamento dei prodotti sul mercato. La nostra occasione di sviluppo sta nei prodotti nostrani autoctoni”, ha affermato il Presidente, aggiungendo che i nostri formaggi per la loro qualità, vanno a pari passo con quelli francesi.

Secondo le parole del Presidente Flego i consumatori europei moderni come i nostri ospiti della Germania, dei Paesi Bassi o dell'Inghilterra cercano prodotti che riflettano le specificità regionali e rappresentino un’unione di tradizione e qualità. I prodotti istriani hanno tutte queste caratteristiche. Per questo motivo, il Presidente Flego s'impegna fortemente a tutelarli ampliando i prodotti con il marchio Istrian Quality, che ne rafforza la riconoscibilità sul mercato.

Ha così annunciato la realizzazione del progetto le Strade dei formaggi istriani che consentirebbe alle aziende agricole a conduzione familiare (OPG) e ad altri produttori di questi alimenti, di inserirli nell'offerta turistica dell'Istria. „In questo modo riviveranno ulteriormente i piccoli centri dell'Istria rurale, crescerà l'economia e aumenteranno i nostri prodotti turistici. “La nostra strategia si muove proprio in questa direzione di collegamento diretto fra produzione agricola e turismo, due rami principali di produzione in Istria”, ha aggiunto il Presidente Flego.

In conclusione, Flego ha aggiunto che la Regione cerca di aiutare con mezzi propri gli imprenditori la cui persistenza in questi difficili tempi economici è lodevole, e a giudicare dai numerosi riconoscimenti nostrani e internazionali diventa pure conveniente.