17.06.15. u 11:19

Soggiorno della delegazione della Regione Istriana nella Regione cinese Zhejiang

Su invito del governante Li Quiang, una delegazione della Regione Istriana guidata dal Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha compiuto una visita di lavoro dall'8 al 12 giugno alla provincia cinese Zhejiang.

Nell'ambito della visita di quattro giorni, la delegazione della quale facevano parte anche il Sindaco di Pola Boris Miletić e il Direttore dell'Agenzia istriana di sviluppo – IDA Boris Sabatti ha visitato la città di Ningbo dove ha incontrato il Sindaco Lu Ziyu e la zona di mercato libero nella quale si trova il capannone e il mercato della merce importata dalla Croazia.

I rappresentanti della Regione Istriana hanno partecipato alla grande fiera internazionale degli investimenti e del commercio "China - CEEC Investment and Trade Expo 2015", alla quale si sono presentati 16 paesi dell'Europa centrale e orientale, mentre la Croazia e la Polonia quest'anno sono i paesi partner della manifestazione.

Nell'ambito della fiera, alla quale è stata presentata l'offerta turistica dell'Istria, si sono tenuti numerosi incontri, il Forum dei governatori e dei Sindaci dei paesi dell'Europa centrale e orientale. Al Forum il Presidente Flego ha presentato l’Istria ai presenti, come seconda regione più sviluppata in Croazia, i suoi rami migliori dell'economia e le sue numerose peculiarità.

„ L'economia istriana è competitiva, vanta un’ottima industria di trasformazione, commercio, agricoltura, il più grande cantiere navale e la fabbrica di tabacchi“, ha sottolineato il Presidente Flego aggiungendo che una particolare attenzione viene data alla produzione e alla promozione dei prodotti agricoli autoctoni.

„ Nonostante le differenze tra l'Istria e Zhejiang esistono campi d’interesse comuni. L'Istria non può concorrere con la quantità, ma con la qualità e con prodotti di qualità. Il mercato cinese cerca proprio questi prodotti, e noi possiamo offrirli“, ha detto il Presidente Flego.

Parlando di future aspettative, il Presidente ha detto che si pianifica un aumento della collaborazione con Zhejiang nel campo del turismo,del trasporto,del commercio e degli investimenti.

Il Governatore della provincia Li Quiang durante il ricevimento della delegazione istriana ha presentato Zhejiang sottolineando che è una delle regioni turistiche più importanti nella Cina con un profitto annuale turistico di 1 bilione di dollari americani. Accanto al turismo,ha detto, è sviluppata anche l'industria della trasformazione, e un gran numero d’imprenditori contribuiscono a rafforzare l’economia.

Il Governatore ha espresso un interesse personale a investire in Istria ed ha chiesto quali sono concretamente i settori nei quali gli investitori cinesi possono investire in Istria.Il Presidente Flego ha presentato alla direzione di Zhejiang i piani e i progetti regionali d'investimento.

„ Abbiamo bisogno di capitale, d’investitori e siamo noi che dobbiamo fare il primo passo avanti che consiste nel preparare i progetti. Sono sicuro che gli investitori cinesi saranno motivati a venire in Istria“, ha accennato il Presidente Flego valutando che in questo senso esistono delle opportunità inimmaginabili.

Durante l'incontro con la sezione turistica della Regione Zheijang tenutosi nella città di Hangzhou, Zhejiang e l'Istria, le regioni più sviluppate della Cina e della Croazia, hanno parlato di come agevolare l'arrivo e la partenza dei turisti cinesi nella nostra regione.

„ La Cina è l'economia che vanta la crescita economica più rapida e noi dobbiamo adeguarci a questa tendenza e diventare ancora più interessanti semplificando le procedure, come quella di rilasciare i visti“, ha detto il Presidente Flego e al riguardo ci impegneremo assieme. A livello annuale 10 milioni di turisti cinesi vanno in vacanza, e secondo le parole del Presidente Flego, l'Istria deve fare un grande passo in avanti affinché i turisti cinesi arrivino più spesso.

„ Qui non c'è bisogno di molto impegno, ma di più informazioni per accogliere nel miglior modo possibile i turisti cinesi“, ha concluso il Presidente della Regione. Ha annunciato che i primi passi in questo senso si faranno già la prossima settimana, organizzando una riunione con il Consiglio turistico e i rappresentanti delle direzioni di tutte le aziende alberghiere.

Durante il soggiorno in Cina è stato inoltre concordato di celebrare solennemente la collaborazione tra l'Istria e Zheijang che il prossimo anno vede il decimo anniversario della firma dell'Accordo di collaborazione.

Le spese di soggiorno della delegazione istriana in Cina sono state sostenute per intero dalla Regione Zhejiang.