24.06.15. u 15:51

È stata inaugurata la seconda mostra di pittura murale (affreschi)

È stata inaugurata ieri presso la Casa degli affreschi a Draguccio la mostra dei lavori realizzati durante i laboratori di pittura murale (affreschi) a cura del Prof. Hari Vidović. I lavori, una quarantina in totale, nati nell'ambito del progetto REVITAS II, entreranno a far parte del prezioso fondo della Casa degli affreschi, assieme ai lavori già donati dagli artisti partecipanti alla colonia artistica internazionale.

Al laboratorio, tenutosi dal 18 al 20 giugno 2015 hanno partecipato i bambini dalla prima alla quarta classe delle scuole elementari di Cerreto, Pinguente, Selce e Rozzo, gli alunni del Liceo Juraj Dobrila di Pisino e gli studenti dell'Accademia delle arti applicate di Fiume.

Il Sindaco del Comune di Cerreto Emil Daus ha salutato i presenti ringraziando, in particolare la Regione Istriana e la Regione del Veneto, nonché i Ministeri del turismo e della cultura, per l'appoggio finanziario che ha consentito l'apertura della Casa degli affreschi prevista per venerdì 26 giugno 2015 alle ore 11,00.

Il Responsabile dell'attività progettuale del Revitas II, Assessore alla cultura Vladimir Torbica, ha ringraziato tutti i partecipanti ai laboratori che hanno messo dato vita alla loro ispirazione tratta dalla tradizione e dal patrimonio culturale – dipingendo degli affreschi. L'Assessore Torbica ha sottolineato che è proprio questo l'obiettivo del progetto dell'Insegnamento della storia e della cultura del territorio – unire tutte le attività, le manifestazioni che da anni si svolgono sul territorio istriano facendole diventare realtà.

Ricordiamo che il progetto dell'Insegnamento della storia e della cultura del territorio si svolge in alcune fasi: inizia con l'educazione e l'istruzione a livello prescolare nelle scuole dell'infanzia dell'Istria che svolgono il programma nelle lingue croata e italiana, e continua nelle scuole elementari e infine comprenderebbe anche le scuole medie superiori della Regione Istriana.

La coordinatrice dell'attività progettuale Sandra Ilić ha presentato gli obiettivi e le attività del progetto e ha invitato tutti gli interessati a partecipare ai prossimi eventi come l'incontro scientifico internazionale di pittura murale "Le esperienze moderne nel restauro degli affreschi ", che avrà luogo a Draguccio dall'8 al 10 luglio 2015.

Il responsabile dei laboratori, Prof. Hari Vidović, visibilmente soddisfatto del numero di partecipanti e dei loro lavori, ha espresso la riconoscenza per essere stato coinvolto nel progetto Revitas II, sottolineando che per lui questo è un riconoscimento per il lavoro finora svolto a Rozzo. Ha espresso l'augurio che con l'apertura della Casa degli affreschi questi e simili laboratori entreranno a far parte di un'attività regolare.

Il progetto REVITAS II è un progetto d'oltreconfine cofinanziato con i mezzi dell'Unione europea nell'ambito del Programma operativo Slovenia-Croazia 2007-2013 per un importo complessivo di 843.058,49 EUR. I partner del progetto REVITAS II sono: la Città di Capodistria (partner principale), la Regione Istriana, l'Ente per il turismo della Regione Istriana, la Città di Pinguente, la Città di Dignano, il Comune di Isola e il Comune di Pirano. Il progetto REVITAS II si basa sulla continuazione e l'espansione delle attività del progetto REVITAS e in questo senso si riallaccia alle attività precedenti continuandole e ponendo però l'accento sull'innovazione, sia nelle attività che nell'applicazione della tecnologia informatica più moderna per dar vita all'Istria come destinazione turistica d'oltreconfine. Potremo vedere parte di tutto questo all'apertura della Casa degli affreschi, il 26 giugno 2015.