18.09.17. u 14:21

Una delegazione della Regione Istriana in visita a Dublino

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il Sindaco di Pola Boris Miletić, il direttore dell'Agenzia istriana per lo sviluppo Boris Sabatti e collaboratori, hanno visitato dall'11 al 13 settembre 2017 Dublino, nell'ambito del progetto di Assistenza tecnica del Programma operativo Competitività e coesione 2014-2020 finanziato dai fondi ESI.

Nel corso della visita ufficiale organizzata con l'obiettivo di rafforzare le capacità dell'autogoverno regionale nella pianificazione strategica dello sviluppo e nell'attingimento dei mezzi dai fondi ESI, sono stati organizzati anche gli incontri ai massimi livelli; con il SIndaco di Dublino Mícheál MacDonnch, e il manager della città Owen P Keegan, con i quali c'è stato uno scambio di esperienze nella gestione della città e della regione. I temi dell'incontro riguardavano il modello irlandese nell'attirare gli investimenti e i fondi dell'UE come modo di finanziare i progetti capitali e strategici. Nel corso dell'incontro si è parlato anche del turismo e della creazione del marchio della destinazione, poiché Dublino e l'Istria realizzano il 30% del traffico turistico complessivo nei loro stati.

Il Presidente Flego ha dichiarato che l’incontro è stato molto utile e ha espresso l'augurio di poter usare in Istria le esperienze e gli esempi di buona prassi appresi a Dublino.

„Sono sicuro che anche in futuro continueremo la buona collaborazione con la città di Dublino, in particolare fra le nostre agenzie turistiche e di sviluppo“, ha sottolineato il Presidente Flego.

Nel corso del soggiorno nella capitale irlandese, i rappresentanti dell'Istria hanno incontrato anche l'associazione irlandese che raduna i consiglieri di 31 circondari e consigli cittadini - AILG, i rappresentanti del Ministero del turismo, Sezione peri l trasporto, il turismo e lo sport, i rappresentanti dell'Organo direttivo peri l Fondo sociale europeo, come pure i rappresentanti del Consiglio nazionale economico e sociale irlandese. Gli incontri summenzionati si sono svolti con l'appoggio e la collaborazione dell'Ambasciata nella RC con il quale si è parlato fra l'altro anche del modo di attrarre turisti irlandesi in Istria.