21.09.17. u 15:43

Dopo Roma, Parigi e New York, uno spettacolo cinese all'Arena di Pola

Al Palazzo municipale di Pola si è tenuta oggi una conferenza stampa in occasione della celebrazione del 25o anniversario d'instaurazione dei rapporti diplomatici fra la Repubblica Popolare della Cina e la Croazia e la celebrazione del 68o anniversario d'istituzione della RP della Cina. L'evento, organizzato dall'Ambasciata della RC della Cina e col contributo della Regione Istriana e della Città di Pola, si terrà per la prima volta all'Arena di Pola, il prossimo venerdì, 29 settembre.

Il Sindaco di Pola Boris Miletić ha sottolineato che gli abitanti di Pola e dell'Istria assisteranno a un evento importante che celebrerà nel migliore dei modi il 25o anniversario dell'instaurazione dei rapporti fra la Repubblica di Croazia e la RP della Cina.

"Oltre al ricco programma culturale, la festa sarà accompagnata da spettacolari fuochi d'artificio che attireranno sicuramente molti visitatori, e segnerà in modo simbolico i futuri rapporti croato-cinesi, di cui parla lo stesso tema, per l'occasione intitolato: Zajedno u svjetliju budućnost (Assieme verso un futuro luminoso)“, ha dichiarato il Sindaco Miletić invitando i cittadini a venire in arena alla festa che inizia alle ore 20,00.

 "La Cina è una potenza mondiale in ogni senso e siamo molto interessati a far conoscere più da vicino la nostra Istria ai turisti cinesi che finora usavano tradizionalmente visitare Zagabria, i laghi di Plitvice e Dubrovnik. Lo spettacolo che si terrà aiuterà sicuramente a promuovere l'Istria sul mercato cinese, e aprirà le porte a una ancora migliore futura collaborazione economica", ha detto il Presidente Valter Flego.

L'Ambasciatore della RP della Cina S.E. Hu Zhaoming ha ringraziato i padroni di casa, la Città di Pola e la Regione Istriana per l'aiuto ricevuto nel realizzare questa festa e ha svelato loro le curiosità legate al programma della festa. Ha detto così che venerdì prossimo l'intera Arena sarà illuminata di rosso – colore simbolo della Cina, ma anche uno dei due colori della scacchiera croata e ha promesso che i fuochi d'artificio cinesi saranno i più lunghi della storia di Pola. Ha aggiunto che la Giornata nazionale cinese in Croazia viene celebrata per la prima volta fuori da Zagabria e che la festa polese, accanto a quelle organizzate finora a Roma, Parigi e New York sarà fra le più spettacolari al mondo.

Ha menzionato anche i numerosi vantaggi economici della festa. „L'anno scorso la Croazia è stata visitata da più di 100 mila turisti cinesi, mentre quest'anno la Croazia si trova sul primo posto delle destinazioni in crescita visitate dai turisti cinesi e per questo motivo, la festa contribuirà a migliorare ulteriormente la promozione di Pola e dell'Istria in Cina", ha dichiarato l'ambasciatore Hu Zhaoming che ha poi invitato tutti gli abitanti di Pola a partecipare e a venire in Arena, da dove si potranno ammirare i fuochi d'artificio in tutta la loro bellezza.

Dopo la presentazione del programma l'ambasciatore della RC della Cina S.E. Hu Zhaoming ha consegnato un regalo speciale alla Città di Pola, un drone civile che rappresenta anche la nuovissima conquista dell'economia cinese in rapida crescita.

L'entrata in Arena è libera per tutti i cittadini, e i biglietti d'ingresso si possono ritirare presso gli enti per il turismo di Parenzo, Rovigno, Albona, Umago, Pisino, Buie, Cittanova, Pinguente e Dignano.