09.12.14. u 12:28

Un grande successo per il progetto „Imam ideju – Ho un'idea“

cAll'inizio di novembre la Regione Istriana ha bandito l'Invito pubblico per l'assegnazione di mezzi a fondo perduto per le nuove idee imprenditoriali attraverso il progetto „Ho un'idea“. La scadenza per la presentazione delle domande era il 1o dicembre 2014.

All'invito pubblico, destinato agli imprenditori micro, piccoli e medi definiti dalla Legge sulla promozione dello sviluppo della piccola impresa con sede nella Regione Istriana e alle persone fisiche residenti nella Regione Istriana, sono pervenute 18 domande.

 “„Il grande interesse per il progetto „Imam ideju-Ho un’idea“ della Regione Istriana ha dimostrato che l'Istria ha un grande potenziale e uno spirito d’innovazione. Sono contento che abbiamo messo in moto questo progetto perché le idee nuove e innovative sono la risposta migliore contro la crisi economica“ ha sottolineato il presidente della Regione Valter Flego e ha aggiunto che assegnando i mezzi a fondo perduto agli imprenditori verrà offerto loro un appoggio più concreto che consentirà loro di piazzarsi più facilmente sul mercato del lavoro.”

Il montepremi è di 100 mila kune, i mezzi saranno assegnati ai tre candidati che avranno ottenuto il maggior numero di punti nell'importo di 50,30 e 20 mila kune. I mezzi destinati saranno versati al fruitore in un'unica soluzione,con l'obbligo da parte dei fruitori di giustificarli. Il tutto sarà stabilito dettagliatamente da un contratto stipulato fra la Regione e il fruitore.

L'obiettivo del progetto è di offrire supporto agli imprenditori con idee innovative per realizzare i loro progetti, ma anche di mandare un messaggio più ampio, e cioè che le innovazioni sono essenziali per lo sviluppo sostenibile dell'economia e per l'apertura di nuovi posti di lavoro.

Ricordiamo che i mezzi saranno assegnati ai progetti migliori nel campo delle nuove tecnologie e negli altri campi dell'economia che sottintendono un approccio diverso e innovativo nella gestione d'affari e che riguardano l'avvio dell'attività (startup)  o che applicando nuove soluzioni influiscono significativamente sullo sviluppo dell'attività esistente, la generazione di introiti e nuova occupazione.

La procedura di assegnazione dei mezzi a fondo perduto viene attuata dalla Commissione per l'attuazione della procedura dei mezzi per le nuove idee imprenditoriali i cui membri sono stati nominati mediante Delibera del Presidente della  Regione Istriana. La commissione è costituita da 7 membri , rispettivamente un rappresentante della Regione Istriana, della Camera di commercio croata – camera regionale di Pola, della Camera dell'artigianato della Regione Istriana, dell'Unione delle associazioni di innovatori della Regione Istriana, dell'Agenzia Istriana per lo sviluppo, del Politecnico di Pola, dell'Università Juraj Dobrila di Pola –Facoltà di economia e turismo „Dr. Mijo Mirković“. Entro la fine della settimana, la commissione presenterà la proposta finale dei vincitori e la consegnerà al Presidente della Regione.