24.08.17. u 14:30

Appoggio del Presidente Flego ai progetti del Comune di Lanischie

Nell'ambito delle sue visite alle città e ai comuni dell'Istria, il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha oggi tenuto un incontro di lavoro con la Sindaca del Comune di Lanischie Roberta Medica, al quale erano presenti anche la Presidente del Consiglio comunale Irena Šverko e il Sindaco della Città di Pinguente Siniša Žulić.

All'incontro si è parlato dei progetti comuni della Regione e del Comune di Lanischie, della futura collaborazione e di attività concrete che dovrebbero essere realizzate a breve. Nel campo della sanità e dell'assistenza sociale, è stato evidenziato il Programma del soggiorno diurno e dell'assistenza a domicilio agli anziani, quale progetto di grande importanza per gli abitanti del Comune che garantisce vari sistemi di assistenza. I presenti erano d'accordo che il progetto debba continuare con la sua attività.

Fra i progetti futuri più importanti è stata anticipata la stesura della Strategia di sviluppo del Comune di Lanischie per la quale il Presidente Flego ha dichiarato che si tratta del primo passo nel futuro sviluppo del Comune perché attraverso la Strategia si definiscono tutti gli obiettivi concreti che si desiderano raggiungere e le attività che porteranno alla loro realizzazione. È stata concordata una collaborazione comune fra la Regione e il Comune al progetto europeo che coinvolge molti partner CASTELLIER – Gli antichi castellieri e l'etnobotanica per lo sviluppo rurale e lo sviluppo sostenibile di Birchinia, della Ciceria, dell'Istria e del Quarnero. „Il progetto avrà grande valore proprio per l'area meno sviluppata e con l'allevamento di specie vegetali spontanee si propone di rivitalizzare l'intero territorio“, ha ribadito il Presidente della Regione Istriana aggiungendo che questo è il primo progetto europeo che il Comune di Lanischie candiderà e realizzerà tramite il programma europeo. Il Comune e la Regione ideeranno inoltre assieme la Casa speleo a Vodice, in collaborazione con l'ente pubblico Natura Histrica e la Sindaca Medica ha confermato il cofinanziamento dei progetti dell'Ospedale generale di Pola e del Centro Kaštijun.

La Sindaca Medica ha parlato al Presidente Flego anche della necessità di investire nell'infrastruttura stradale, nell'elaborazione di cambiamenti mirati al Piano d'assetto territoriale, nella costruzione dell'acquedotto nel paese di Brgudac e nel risanamento della Scuola elementare a Lanischie. Il Presidente Flego ha promesso di appoggiare e aiutare questi progetti. Fra i temi dell'incontro c'era anche la problematica delle comunità rurali affrontate dagli abitanti di Lanischie. La Sindaca Medica e il Presidente Flego sono concordi nell'affermare che si tratta di proprietà privata che non può essere nazionalizzata e che gli abitanti del Comune hanno il pieno appoggio nell'impegno di salvaguardare le comunità rurali. È stata concordata inoltre una comune collaborazione fra il Comune e la Città di Pinguente per quel che riguarda la valorizzazione turistica e la promozione, come pure le altre attività concernenti la raccolta comune dei rifiuti.

I presenti hanno espresso anche il loro scontento a causa della rete collocata lungo il confine fra Croazia e Slovenia ripetendo che questa deturpa il paesaggio, rovina la reputazione turistica dell'Istria e in particolare la vita degli abitanti lungo la zona di confine.

Al termine dell'incontro, hanno visitato l'impianto più importante sul territorio del Comune di Lanischie, la fabbrica di imballaggi Ambalaža d.o.o., che si dedica principalmente alla produzione di imballaggi di legno.