24.08.17. u 14:35

I produttori istriani di vino hanno anticipato la stesura della Strategia di sviluppo dell'industria vinicola e della viticoltura fino al 2030

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha tenuto oggi un incontro con il Presidente dell'associazione Vinistra Nikola Benvenuti e i rappresentanti delle case vinicole istriane al quale hanno presenziato anche il Sindaco di Pola Boris Miletić e l’Assessore alla comunità nazionale italiana e gli altri gruppi etnici.

All'incontro si è parlato dello scorso periodo della produzione vinicola in Istria nel corso del quale si è fatto molto per il suo sviluppo, per migliorare la qualità del vino e il rafforzamento della competitività sul mercato nazionale e internazionale. I presenti erano concordi che l'Istria ha fatto dei grossi progressi nell'investimento nelle piantagioni di vite da vino e nella nuova tecnica agricola e nella creazione del marchio del vino istriano, portando molto successo ai nostri vini.

Visti gli ottimi risultati ottenuti finora dei viticoltori istriani e della collaborazione con la Regione Istriana, i presenti si sono dimostrati d'accordo sul fatto che è giunto il momento per elaborare la Strategia di sviluppo della produzione vinicola e della viticoltura in Istria fino al 2030 per rimanere la regione leader nella produzione di vino, consentire di seguire le tendenze mondiali nel campo della produzione vinicola e fare un ulteriore passo avanti nel posizionamento sul mercato e nella diffusione del mercato dell'esportazione, aumentando la competitività. Com'è stato detto nel corso del colloquio, è necessario lavoro su un percorso di sviluppo dell'industria vinicola istriana, creando consenso e unitarietà fra i produttori vinicoli e il settore pubblico.

„La Regione Istriana e le città e comuni sostengono fermamente la necessità di elaborare un documento qualitativo che darà le direttrici allo sviluppo dell'industria vinicola istriana e, per continuare l'ottima collaborazione avuta finora con i nostri produttori di vino, lavoreremo assieme per trovare i mezzi per l'elaborazione della Strategia“, ha dichiarato il Presidente Flego sottolineando che l'obiettivo principale del progetto è di mantenere lo status di regione leader nella produzione vinicola, rafforzare il marchio e la denominazione Istrian Quality (IQ) e sviluppare l'Istria quale ecoregione.

All'incontro è stato perciò concluso che all'interno dell'associazione Vinistra, che raduna quasi tutti i produttori istriani di vino, si parlerà degli obiettivi principali che si desiderano raggiungere nell'industria vinicola, poi, con l'elaborazione della Strategia si definiranno tutti i passi e le attività da svolgere in futuro.