04.07.17. u 12:07

Firmato il Contratto del valore di 1.528.377,29 euro per il progetto UE LIKE – Like Living on the Karst Edge

A nome della Regione Istriana la Vicepresidente della Regione Sandra Ćakić Kuhar ha firmato oggi a Slovenska Bistrica, con l'Organo di direzione dell'INTERREG VA programma di cooperazione transfrontaliera fra Slovenia e Croazia, il Contratto di cofinanziamento dai mezzi del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (EFRR) del valore di 1.528.377,29 euro, sull'inizio dell'attuazione del progetto UE LIKE – Like Living on the Karst Edge.

Si tratta dell'unico progetto approvato della Regione Istriana nell'ambito di questo secondo invito, dove al momento dell’implementazione, da settembre del 2017 alla fine di febbraio 2020, la Regione Istriana ricoprirà il ruolo di partner leader.

Nell'ambito del II termine del Programma UE di cooperazione internazionale fra Slovenia e Croazia, sono stati approvati 12 progetti del valore complessivo di 11,5 milioni di euro cofinanziati dall'Europa, rispettivamente 11 nel campo della tutela e dell'uso sostenibile delle risorse naturali e culturali e uno nell'ambito del territorio di confine sano, sicuro e accessibile.

Nel rivolgersi ai presenti, ai rappresentanti della Repubblica di Slovenia e della Repubblica di Croazia e ai partner del programma, la Vicepresidente ha sottolineato che il progetto LIKE – Like Living on the Karst Edge è ormai il quarto progetto di tutela ambientale e naturale nel quale la Regione Istriana ricopre il ruolo di partner leader.

"Nello scorso decennio la Regione Istriana ha sviluppato e diffuso costantemente una struttura di partenariato molto efficace con le istituzioni competenti slovene e croate che si occupano di tutela del carso. L'area di confine del carso è un potenziale naturale di fama mondiale che grazie a una serie di attività di questo progetto cercheremo di tutelare, acquisire molte nuove nozioni scientifiche e garantirne un uso sostenibile e un progresso economico", ha dichiarato la Ćakić Kuhar.

Dopo aver realizzato con successo i progetti Underground Istria www.underground-istria.eu  (2008), Karst Underground protection – KUP, http://www.project-kup.org/ (dal 2010 al 2012) e il progetto ŽIVO! www.speleo-house.eu (dal 2014 al 2016), questi mezzi importanti consentiranno di realizzare ulteriormente l'idea della Regione Istriana sull'avanzamento dell'area carsica della Ciceria, la valorizzazione dei valori naturali di quest'area e la loro messa in funzione dello sviluppo sociale ed economico in generale.

Le attività progettuali del progetto LIKE continuano a essere rivolte allo sviluppo del Centro scientifico educativo Casa speleo www.speleo-house.eu, come una sorta di corona del lavoro pluriennale svolto finora della Regione Istriana sulla tutela e il miglioramento del potenziale naturale del carso istriano. Per garantire una maggiore presenza dei bambini, dei giovani e di tutti gli altri gruppi sul territorio della Ciceria, con il progetto si realizzerà un numero maggiore di programmi di formazione che saranno svolti da un personale professionalmente abilitato dei partner progettuali durante e dopo la conclusione del progetto.

La Regione Istriana provvederà alla realizzazione delle basi necessarie all'instaurazione del parco regionale della Ciceria quale massima categoria regionale di tutela. L'idea di instaurare il parco regionale della Ciceria è presente da 10 anni, e con l'emanazione delle Modifiche e integrazioni del Piano d'assetto territoriale, i confini del parco sono stati inseriti nel documento basilare di pianificazione territoriale entro una superficie di 9.713 ha.

Il progetto prevede la stesura di numerosi Piani di gestione delle specie protette animali e vegetali, prevalentemente endemiche del territorio o a rischio Natura 2000 specie, l'attuazione di molti laboratori per la popolazione locale, tagli di prati e rimozione di specie invasive, l'organizzazione di eventi pubblici e sociali, escursioni e attività di promozione dei valori naturali e delle bellezze dell'area mediante l'attuazione di una campagna mediatica.

Il progetto LIKE si svolgerà in un rapporto di partenariato con l'Istituto per la tutela ambientale della Repubblica di Slovenia, l'Università del litorale a Capodistria, il Comune città di Capodistria, il Comune di Capodistria, il Museo di scienze naturali di Fiume, l'associazione per l'osservazione ornitologica BIOM di Zagabria, l'associazione per l'osservazione ornitologica DOPPS di Lubiana e il nostro ente pubblico per la gestione delle aree protette della Regione Istriana, Ente pubblico Natura Histrica.

Gli altri enti che collaborano al progetto sono l'Agenzia croata per l'ambiente e la natura (Hrvatska agencija za okoliš i prirodu - HAOP), l'Ente pubblico parco naturale del Monte maggiore (Javna ustanova Park prirode Učka), e la cooperativa agrituristica Bržanija.