05.07.17. u 15:10

I gruppi d'azione locali nella pesca (LAGUR) istriani hanno ricevuto il massimo dei mezzi nella RC per le Strategie di sviluppo locali nella pesca

„Il tre LAGUR istriani costituiscono le tre prime iniziative delle cinque in Croazia, ufficialmente accettate come gruppi d'azione locale nella pesca, e per l'attuazione delle Strategie locali di sviluppo nella pesca il Ministero dell'agricoltura ha stanziato loro più di 42 milioni di kune“. Queste le parole del Presidente della Regione Istriana Valter Flego alla presentazione delle strategie dei LAGUR, tenutasi oggi presso il Mercato ittico all'ingrosso di Parenzo. Alla presentazione c'erano la Segretaria di stato al Ministero dell'agricoltura Marija Vučković e i rappresentanti di quattro LAGUR istriani: il presidente del LAGUR „Istarski švoj“ Robert Momić, il presidente del LAGUR „Alba“ Donald Blašković, il presidente del LAGUR „Istarska batana“ Goran Buić e la responsabile del LAGUR „Pinna nobilis“ Ana Žužić.

All'inizio dell'incontro il Presidente Flego ha dichiarato che i LAGUR sono una tipica forma di associazione oggi comune in Europa e sono i portatori dello sviluppo dell'economia ittica a livello locale. „Tutte le opportunità offerte dai LAGUR sono state riconosciute anche dai comuni e dalle città dell'Istria che hanno aderito alla loro istituzione, mentre la Regione offre loro un sostegno attivo nel lavoro. I nostri obiettivi principali sono stati quelli di creare nuove opportunità di occupazione, la promozione degli investimenti nel settore ittico dell'Istria, la gestione sostenibile delle risorse ittiche e l'aumento del cofinanziamento dei progetti degli utenti finali nel settore della pesca“, ha spiegato il Presidente Flego aggiungendo che ciò sarà possibile grazie proprio ai mezzi ricevuti dal Ministero dell'agricoltura.

„Dei complessivi 71,4 milioni di kune approvati per i LAGUR croati, a quelli istriani „Istarski švoj“, „Alba“ e „Istarska batana“ è stato assegnato addirittura il 60% di questo importo e sono convinto che anche la „Pinna nobilis“ riceverà il consenso per la sua strategia“, ha dichiarato la Segretaria di stato Vučković sottolineando che le misure prioritarie riguardano in generale il mantenimento e la promozione delle tradizioni e delle abilità ittiche, l'uso di nuovi attrezzi da pesca legati alla tutela ambientale, la promozione di innovazioni, il collegamento della pesca con il turismo, l'aumento dell'occupazione, ecc.

Il Presidente del LAGUR „Istarski švoj“ Momić ha dichiarato che la loro Strategia locale di sviluppo della pesca (LRSR), per la quale hanno ottenuto più di 16 milioni di kune, riguarda 17 misure alle quali si potranno presentare gli utenti finali, principalmente per creare la riconoscibilità di un determinato marchio, investire nei punti vendita e aumentare del consumo di pesce, come pure tutta una serie di attività educative. Come ha chiarito il presidente Buić, il LAGUR „Istarska batana“ stanzierà più di 11 milioni di kune principalmente per i progetti che riguardano la tutela della tradizione nella pesca, gli investimenti nell'infrastruttura e lo sviluppo di nuovi prodotti. Il LAGUR „Alba“ ha ottenuto 14,7 milioni di kune con i quali cofinanzierà l'aumento della competitività delle imprese nel settore ittico, l'acquisto di pescherecci e nuovi attrezzi e nell'attirare i giovani nelle attività della pesca. Il LAGUR „Pinna nobilis“, ha consegnato recentemente la sua Strategia locale di sviluppo della pesca (LRSR) alla Direzione per la pesca del Ministero dell'agricoltura che la prenderà in esame. È prevista una valutazione positiva e la relativa approvazione.

„Sono fiero che la Regione Istriana e i nostri LAGUR, come pure i gruppi d'azione locale istriani, siano nuovamente i migliori della Croazia. L'azione congiunta fra il settore pubblico, privato e sociale nel campo della pesca e il decentramento attraverso i mezzi che dall'UE i LAGUR assegnano agli utenti finali, dimostrano che questa è la chiave del successo“ ha concluso il Presidente Flego invitando tutti gli interessati a presentarsi ai concorsi dei LAGUR.

Il 12 giugno 2017 il Ministero dell'agricoltura ha emanato le Delibere sull'approvazione delle Strategie locali di sviluppo nella pesca (LRSR) scelte per essere cofinanziate nell'ambito del Programma operativo per la marina e la pesca della Repubblica di Croazia per il periodo dal 2014 al 2020. I concorsi saranno banditi a partire da agosto di quest'anno e i mezzi indicati saranno a disposizione dei LAGUR e degli utenti finali fino al 2020. Possono aderirvi i potenziali fruitori che si trovano sui territori stabiliti dai LAGUR.