07.07.17. u 14:43

Il Presidente Flego ha organizzato un ricevimento per la migliore azienda agricola a conduzione familiare della Croazia

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha organizzato oggi presso la sede della Regione Istriana a Pisino, un ricevimento per l'azienda agricola a conduzione familiare Dešković di Kostanjica (Grisignana), proclamata la migliore in Croazia. Al ricevimento erano presenti il direttore dell'Agenzia per lo sviluppo rurale dell'Istria - AZRRI s.r.l. Igor Merlić e i rappresentanti dell'azienda agricola a conduzione familiare Dešković Franco Dešković, Giuliana Krevatin Dešković e Tatjana Žužić Dešković.

All'inizio il Presidente Flego si è complimentato con i presenti per il riconoscimento affermando che essere primi in Croazia è un grande onore e un grande successo.

„Con la vostra concordia, il lavoro e l'impegno avete dimostrato che la qualità e l'eccellenza vengono riconosciute. Nel scegliere di continuare la tradizione di famiglia, e decidendo di rimanere in paese, avete dimostrato di aver scelto la giusta strada. Sin dal 1997 la Regione Istriana è stata la prima in Croazia a iniziare il progetto di sviluppo degli agriturismi promuovendo il turismo rurale e la produzione agricola“, ha dichiarato il Presidente Flego continuando:

„Direi che prima degli altri abbiamo saputo individuare le tendenze oggi molto apprezzate – i prodotti ecologici, autoctoni, locali sono oggi richiesti più che mai. Nel creare un legame fra l'Istria rurale e quella costiera, abbiamo fatto in modo che i nostri turisti assaggino i prodotti degli agricoltori locali. Proprio questo legame fra turismo e agricoltura è indispensabile perché consente di piazzare i nostri prodotti in modo più facile per esempio sull'enorme mercato della Germania“.

Il Presidente Flego ha menzionato anche i piani futuri sottolineando che la Regione Istriana continuerà in questa direzione anche nel periodo a venire, e in particolare ha menzionato il progetto Istra regione ECO/BIO. Si tratta di un progetto a lungo termine il cui obiettivo è di creare un valore aggiunto all'Istria come destinazione, ma anche per migliorare la qualità della salute dei cittadini.

Il direttore dell'AZZRI Merlić si è associato agli auguri all'Azienda agricola a conduzione familiare Dešković dichiarando che questa „ha messo in pratica quello che la Regione aveva messo in teoria“. Merlić ha inoltre offerto alla famiglia Dešković una concreta collaborazione legata all'allevamento del bue istriano e dell'asino maschio istriano la cui carne poi verrebbe acquistata dall'AZZRI.

I rappresentanti dell'Azienda agricola a conduzione familiare Dešković hanno ringraziato per il ricevimento e gli auguri dicendo che questo premio da loro la forza di proseguire per questa strada.

„Non è semplice ma dobbiamo andare avanti. Noi abbiamo in realtà continuato una tradizione pluriennale di famiglia iniziata dai nostri nonni, le cui fondamenta sono state gettate dai nostri genitori“, ha detto Krevatin Dešković, mentre per quel che concerne i problemi da affrontare nel lavoro ha menzionato la procedura complicata e i prezzi elevati per l'acquisto di terreno agricolo dallo Stato, come pure un numero sempre maggiore di cinghiali.

Franco Dešković ha dichiarato che stanno lavorando su oltre 80 ettari di terreno, hanno circa 1500 alberi di olivo e circa 15 ettari di vigneti. Allevano bestiame, hanno una ventina di vacche, un po'meno suoni e vendono latte. Producono autonomamente il cibo per gli animali, seminano cereali e balle di fieno. Sono conosciuti per la produzione di un ottimo prosciutto ma anche di formaggio fatto in casa.

L'azienda agricola a conduzione familiare Dešković è stata proclamata come la migliore della Croazia, secondo il parere dei lettori del quotidiano Večernji list. Il progetto è curato ormai da quattro anni dal Ministero dell'agricoltura e dal Večernji list, e sceglie i migliori produttori, promuove l'agricoltura e la produzione di cibo. Quest'anno erano coinvolte 60 aziende agricole a conduzione familiare di cui hanno parlato il Večernji list e la tv nazionale. Da ogni regione potevano partecipare 4 rappresentanti, e dopo una prima selezione, fra le migliori 24 aziende agricole a conduzione familiare della Croazia, quale unico rappresentante della Regione Istriana c'era anche l'azienda della famiglia Dešković di Castagna (Grisignana).