12.06.17. u 13:00

I rappresentanti della Regione Istriana e delle città dell'Istria, alla terza Conferenza europea sull'adattamento ai cambiamenti climatici

I rappresentanti della Regione Istriana e dell'Agenzia istriana per lo sviluppo, assieme ai rappresentanti delle città di Pola, Rovigno, Parenzo, Pisino, Albona e Pinguente hanno partecipato la scorsa settimana alla terza Conferenza europea sull'adattamento ai cambiamenti climatici (3rd European Climate Change Adaptation Conference – ECCA) nell'ambito dell'attuazione del progetto Life SEC Adapt, cofinanziato dal programma Life.

La conferenza ECCA che raduna i poteri locali, i servizi statali e le agenzie, le imprese, i rappresentanti dell'industria e le organizzazioni non governative di 48 paesi, si è tenuta quest'anno a Glasgow, una città che nei prossimi vent'anni ha l'obiettivo di diventare una delle città più sostenibili d'Europa. L'obiettivo di questa conferenza è di ingaggiare fortemente le persone che promuoveranno delle iniziative sul campo per ridurre la vulnerabilità dovuta ai cambiamenti climatici e migliorare le misure per l'adattamento ai mutamenti climatici.

Il tema dell'ECCA 2017 è stato "Naša budućnost spremna na klimu" (Il nostro futuro preparato al clima) finalizzato a stimolare e consentire alle persone di lavorare assieme per trovare e presentare delle soluzioni positive per adattare il clima, che possano rafforzare la società, rivitalizzare le economie locali e migliorare l'ambiente, espandendo il proprio sapere, le idee e le esperienze con i migliori ricercatori e creatori della politica.

I rappresentanti della Regione Istriana, dell’Agenzia istriana per lo sviluppo e delle città avevano l’occasione, attraverso molte sessioni della conferenza diverse per tema, conoscere i progetti innovativi di adattamento locale ai cambiamenti climatici e scambiare esperienze su come questi adattamenti si possono mettere in pratica.