12.06.17. u 15:24

Si è tenuta la seduta costitutiva dell’Assemblea della Regione Istriana

All'odierna seduta costitutiva dell'Assemblea della Regione Istriana nella Casa delle rimembranze di Pisino, hanno prestato giuramento solenne 43 dei complessivi 45 consiglieri regionali. Con ciò i consiglieri hanno iniziato ufficialmente il loro mandato quadriennale nell'organo rappresentativo regionale, dopo la vittoria alle recenti elezioni amministrative.

Alla seduta solenne il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha salutato i presenti invitando i consiglieri all'unitarietà, a un lavoro trasparente e aperto e a un dibattito costruttivo affinché tutti diano il loro contributo all'attività dell'Assemblea della Regione Istriana.

„Sono convinto che, indipendentemente dall'appartenenza partitica, tutti condividiamo una visione uguale o simile che è quella di continuare a realizzare i progetti iniziati e avviarne altri nuovi per il benessere di tutti i cittadini“, ha ribadito il Presidente Flego elencando i progetti capitali della Regione previsti per il periodo a venire.

Il Presidente Flego ha inoltre invitato i presenti a continuare a far crescere una società che poggia sul lavoro, il sapere e l'innovazione ma anche sulla tradizione e i nostri valori basilari sottolineando che, come ha fatto finora, rimarrà aperto a tutte le proposte e idee.

Alla carica di Presidente dell'Assemblea regionale, con una maggioranza assoluta di 38 voti è stato eletto Valter Drandić della lista DDI-HNS-ISU-HSLS-Zeleni. Tamara Brussich è stata eletta Vicepresidente dalle file della minoranza italiana con 37 voti, mentre Marino Baldini della lista SDP-HSU è stato eletto vicepresidente della Regione Istriana con 39 voti dei consiglieri.

Il neoeletto Presidente dell'Assemblea Valter Drandić ha ringraziato i consiglieri per la fiducia dimostrata affermando che l'Assemblea sarà un luogo dove si svolgerà un dibattito democratico in cui tutti i consiglieri decideranno, all'insegna di un'aperta collaborazione.

„Sono sicuro che con il nostro lavoro di consiglieri daremo un contributo allo sviluppo dell'Istria e di una vita migliore per i suoi cittadini“, ha dichiarato il Presidente Drandić.

Alla seduta costitutiva erano presenti i Vicepresidenti della Regione, gli assessori regionali e i sindaci istriani.