10.04.17. u 12:53

Verso la fine del mese iniziano i lavori sulla nuova fase di costruzione della costa polese

All'odierna conferenza stampa, tenutasi sulla Riva polese, è stato anticipato l'imminente inizio dei lavori sulla nuova fase di costruzione della costa cittadina, di cui hanno parlato il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il Sindaco di Pola Boris Miletić e il direttore dell'Autorità portuale di Pola Donald de Gravisi.

Per l'occasione il Presidente Flego ha sottolineato che nella seconda fase di allestimento della riva polese si continua con gli investimenti importanti nell'infrastruttura che negli ultimi quattro anni sul territorio della Regione Istriana hanno superato i 710 milioni di kune.

„Con questo progetto facciamo un ulteriore passo avanti per migliorare la qualità dello svolgimento dell'attività marittima, un fattore molto importante per l'Istria quale regione più turistica della Croazia. Al contempo continuiamo a investire nell'infrastruttura portuale creando i presupposti per un ulteriore sviluppo del turismo nautico, uno dei segmenti in rapida crescita nel turismo“, ha sottolineato il Presidente Flego aggiungendo che lo scorso anno le entrate dal turismo nautico nella Regione Istriana hanno superato i 110 milioni di kune.

Il Sindaco Miletić ha detto che la continuità negli investimenti in questa parte della costa polese lo rallegra. Con questo progetto Pola diventa nel vero senso della parola una città mediterranea che ha una riva vera e propria.

„Il progetto della nuova costa si sta svolgendo in fasi e finora sono stati realizzati complessivamente 156 metri di costa nuova. Il valore complessivo del progetto ammonta a cca 50 milioni di kune, di cui 17,2 milioni sono stati finora spesi, grazie anche al cofinanziamento del Ministero del mare, del traffico e dell'infrastruttura, per un ammontare di 6,4 milioni di kune, della Regione Istriana nell'importo di 2,87 milioni di kune e della Città di Pola per un importo di 330 mila kune. Con i propri mezzi ottenuti dall'attività regolare, l'Autorità portuale di Pola ha investito finora 7.67 milioni di kune“ ha detto il direttore De Gravisi.

La fase attuale di costruzione (Fase A) sta quasi per terminare e la nuova fase dovrebbe iniziare verso la fine del mese. La costruzione sarà diversa, non più con blocchi di cemento ma con dei pilastri. Si costruirà 50 m in direzione del cantiere navale Uljanik, ossia verticalmente di modo da chiudere l'intera area da Molo Fiume all'attuale plateau.

Al termine dei lavori lunghi 50m, si concorderà con gli esecutori la continuazione dei lavori in continuazione della costa dalla costa esistente sul plateau verso Monte grande della lunghezza di 126 metri. L'intento è di chiudere entro la fine dell'anno l'intero progetto di costruzione della nuova costa ai piedi dell'Arena di Pola.