24.02.17. u 13:10

Il Presidente della Regione Istriana e il ministro Butković in visita ai lavori all'infrastruttura stradale in Istria

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha visitato oggi assieme al ministro della marina, del traffico e dell'infrastruttura Oleg Butković i lavori sull'infrastruttura svolti dalle Hrvatske ceste s.r.l. nella Regione Istriana.

La visita è iniziata nella parte rinnovata della strada statale DC303 Rovinjsko selo-Brajkovići-Kurili, alla presenza del Sindaco della Città di Rovigno Giovanni Sponza e del Sindaco del Comune di Canfanaro Sandro Jurman, nonché del direttore delle Hrvatske ceste s.r.l. Josip Škorić. La seconda parte della visita riguardava la costruzione della III e IV fase della tangenziale della Città di Parenzo alla quale era presente anche il Sindaco di Parenzo Edi Štifanić.

„Quando parliamo dei progetti nell'infrastruttura che sono i più importanti per l'Istria, va assolutamente ricordata la conclusione dei lavori all'Ipsilon istriana nel tratto da Rogovići al tunnel del Monte Maggiore. Tutti sono d'accordo che questi lavori hanno la priorità in Istria e spero in una risposta positiva da parte dell'Unione Europea per l'ottenimento del finanziamento“, ha dichiarato il Presidente Flego durante la visita al cantiere.

Il presidente Flego ha ringraziato il Ministro e il Ministero per la comunicazione che finora è stata qualitativa e per la collaborazione legata ai progetti concordati, quelli realizzati e quelli in corso, sottolineando che fra un mese saranno conclusi i lavori di rinnovo della pista dell'Aeroporto di Pola. Questo fatto è molto importante per la stagione turistica.

Nell'affermare che l'Istria contribuisce molto al turismo croato e allo sviluppo dell'economia croata e in questo senso è in atto tutta una serie di investimenti nel settore del traffico, il Ministro Butković ha detto di essere soddisfatto dell'andamento della visita dei lavori stradali, aggiungendo che la parte meridionale della tangenziale di Parenzo dovrebbe essere terminato in un mese e mezzo. Ha inoltre sottolineato l'ottima collaborazione fra il Ministero e non solo la Regione Istriana, ma anche le città e i comuni.

Le Hrvatske ceste s.r.l. hanno commissionato i lavori nell'ambito del Progetto di rinnovo della strada statale Rovinjsko Selo – Brajkovići – Kurili del valore di 9.065.000,00 HRK (IVA esclusa). Nel rinnovo del tratto in questione, sono stati rinnovati i terrapieni e sono stati adeguati gli elementi verticali e orizzontali della strada. Nella località di Putini e all'incrocio in direzione di Šorići è stata allargata la strada, migliorando considerevolmente la sicurezza nel traffico. I lavori sono svolti dall'impresa edile Cesta s.r.l. di Pola.

La costruzione del tratto meridionale della tangenziale di Parenzo, la III e la IV fase, viene realizzata dalle Hrvatske ceste s.r.l. quali committenti in base a un contratto con la Comunità degli offerenti, le imprese Cesta s.r.l. e Đusto s.r.l. quali esecutori degli interventi nell'infrastruttura del valore di 18.382.180,76 HRK (IVA esclusa). Nell'ambito del progetto si costruirà una viabile completamente nuova, lunga 1.500,00 che collegherà i tratti costruiti prima, ossia saranno costruite le ultime due fasi della tangenziale di Parenzo con le quali il traffico di transito sarà indirizzato dalla Città alla viabile neo progettata. Con il progetto si realizzano anche alcuni progetti infrastrutturali importanti, in primo luogo il ponte oltre al canale e una galleria lunga 18 metri. La viabile è stata progettata con un sistema chiuso di smaltimento delle acque. Nell'ambito del progetto è prevista anche una nuova illuminazione stradale.