07.11.17. u 16:20

Assegnate le „Kune d'oro“ alle migliori imprese del 2016

Si è tenuta oggi a Villa Polesini a Parenzo la seduta del Consiglio d'economia della Camera croata d'economia, Camera regionale di Pola alla quale, assieme ai numerosi invitati era presente anche il Presidente della Regione Istriana Valter Flego.

Nella parte introduttiva si è tenuta la presentazione „Gli indici economici per la Regione Istriana sulla base delle relazioni finanziarie annue per il 2016“ di cui hanno parlato il direttore della Camera croata d'economia Camera regionale Pola Damir Sirotić e il rettore della Facoltà di economia e turismo „Dr.Mijo Mirković“ dell'Università degli Studi di Pola Robert Zenzerović.

È seguita l'assegnazione solenne delle targhe con la Kuna d'oro alle imprese che hanno avuto più successo nel 2016, in tre categorie. I premi sono stati consegnati dalla presidente della Camera regionale Jasna Jaklin Majetić, dal Presidente della Regione Valter Flego, dai sindaci di Parenzo e Umago Loris Peršurić e Vili Bassanese. La „Kuna d'oro“ per la categoria delle società commerciali che hanno fino a 49 dipendenti è stata assegnata alla società commerciale Madlerd s.r.l. di Marana.

Per la categoria da 50 a 249 dipendenti il riconoscimento è andato alla Hempel s.r.l. di Umago, mentre la „Kuna d'oro“ nella categoria delle grandi imprese con più di 250 dipendenti è stata assegnata alla Valamar Riviera S.p.A.

Nel rivolgersi ai presenti il Presidente Flego ha fatto i suoi auguri ai vincitori di quest'anno e ha ringraziato tutti i dipendenti nel turismo per un altro anno da record.

„Nonostante le numerose sfide in Croazia e nei paesi vicini, l'Istria di anno in anno ha dei risultati invidiabili in molti campi e di questo siamo molto fieri. Abbiamo bisogno però di compiere nuovi passi avanti per migliorare ancora. Abbiamo bisogno di nuovi progressi nell'istruzione per avere quadri sempre migliori e più competitivi. Per questo motivo investiamo nell'infrastruttura scolastica, nei bambini e nei giovani. Desideriamo dei progressi anche nell'agricoltura e nella tutela dei nostri prodotti. Dinanzi a noi c'è una grossa sfida da affrontare, ossia quella di andare avanti instancabilmente e raggiungere iu paesi europei più sviluppati“, ha sottolineato il Presidente Flego.

Alla seduta sono stati presentati anche i vincitori di quest'anno dei riconoscimenti per il turismo alle Giornate del turismo croato.