12.12.17. u 14:20

Il Presidente Flego all'apertura del Centro per i visitatori a Sanvincenti

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha partecipato oggi all'apertura del Centro per i visitatori, dedicato al variegato patrimonio culturale materiale e immateriale del Comune di Sanvincenti.

Secondo le parole del Sindaco Dalibor Macan si tratta di un progetto nel quale il patrimonio culturale si interpreta con le tecnologie moderne, ossia la mappatura 3D, la realtà virtuale e allargata, facendo parte di un nuovo e innovativo concetto di offerta turistica della destinazione, unico in Croazia.

„Quello che distingue Sanvincenti rendendolo più originale e diverso dagli altri centri dell'Istria è il fatto che può viaggiare nel tempo e far immaginare ai visitatori com'era ai tempi del Medioevo“, ha detto il Sindaco.

Il Presidente Flego ha fatto i propri auguri all'amministrazione comunale per l'innovatività come pure per tutte le iniziative concernenti l'arricchimento dell'offerta turistica.

„Con ciò l'Istria centrale diventa ancora più interessante e competitiva perché l'ospite moderno cerca proprio delle esperienze nuove, autentiche e originali. Quando abbiamo l'impressione che sia stato tutto già visto, la destinazione acquista un valore aggiunto quando offre progetti singolari come questo. Sono convinto che anche questo Centro per visitatori contribuirà ad aumentare la riconoscibilità del Comune di Sanvincenti e ad arricchire la sua offerta turistica“, ha dichiarato Flego.

Il Centro per i visitatori è destinato ai visitatori nostrani e stranieri e si trova all'entrata nord di Sanvincenti, nelle immediate vicinanze dei parcheggi principali e rappresenta un punto facilmente accessibile per chi arriva a Sanvincenti per la prima volta.

All'entrata al Centro si trova una tabella info con delle informazioni storiche su Mara Radolović che nel XVII secolo fu purtroppo una delle vittime delle torture sulle streghe e dopo un'ispirazione per numerose leggende, come pure per la „Casa della strega Mara“.

Il 3D mapping vi darà il benvenuto proprio con Mara che vi farà compiere un viaggio nel tempo, dopo di che si può provare una giostra all'anello virtuale che metterà alla prova le vostre abilità cavalleresche offrendo al contempo informazioni storiche sulla giostra tenutasi ormai molto tempo fa, dalla quale è nata la leggenda del cavaliere ignoto.

Gli occhiali per la realtà allargata vi condurranno per Sanvincenti alla ricerca dell'attrezzatura persa del cavaliere ignoto, nel corso della quale incontrerete dei personaggi medievali e potrete sbirciare nei portali e nel passato.

Il progetto è cofinanziato dal Ministero del turismo, con il Programma di sviluppo dell'infrastruttura turistica nel 2016 dell'ammontare di 216 mila kune. Il Comune di Sanvincenti ha investito l'anno scorso 516.406,66 kn, di cui nell'attrezzatura multimediale 393.250,00 kn.