23.03.18. u 16:26

La Regione Istriana e i bambini delle classi inferiori delle scuole elementari hanno realizzato un piccolo impianto per la depurazione delle acque di scarico per celebrare la Giornata mondiale dell'acqua

I dipendenti della Sezione per la tutela naturale e ambientale della Regione Istriana hanno tenuto oggi una conferenza e un laboratorio interattivo con i bambini della II classe della SE Kaštanjer sul tema „Od otpadne – čista voda“ (Dall'acqua di scarico a quella pulita).

Il laboratorio è stato tenuto apposta in questo periodo, considerata la Giornata mondiale dell'acqua che ogni anno ricorre il 22 marzo. Il tema della Giornata mondiale dell'acqua peri l 2018 è ‘Priroda za vodu‘ (La natura per l'acqua) assieme alla campagna „Odgovor je u prirodi“ (La risposta sta nella natura), e si studiano le soluzioni naturali per le sfide che affrontiamo nel XXI secolo. Il tema di quest'anno studia il modo di usare la natura per migliorare la qualità dell'acqua.

Il laboratorio è stato adeguato a un gruppo mirato di bambini delle classi inferiori delle scuole elementari ed è stata ideata dalla Sezione per la tutela ambientale e naturale della Regione Istriana, con l'aiuto e la collaborazione delle Hrvatske vode (Acque croate).

Dal 2013 al 2018 le Hrvatske vode (Acque croate) hanno pubblicato nell'ambito del programma educativo per l'infanzia quattro libri illustrati intitolati „Život uz rijeku-Poplave“ (La vita lungo il fiume – le inondazioni), „Voda izvor života-Zaštita voda“ (L'acqua sorgente di vita – La tutela delle acque), „Voda i čovjek-Korištenje voda“ (L'acqua e l'uomo – L'uso delle acque) „Od otpadne – čista voda“ (Dall'acqua di scarico a quella pulita), e attraverso la loro promozione nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole hanno tenuto oltre 140 presentazioni in tutta la Croazia e coinvolto oltre 5500 bambini.

Con questa collaborazione fra la Regione Istriana e le Hrvatske vode, ai bambini della SE Kaštanjer è stata presentata l'importanza di depurare le acque inquinate. I bambini hanno ricevuto dei cappelli e delle magliette in segno di ringraziamento per la loro partecipazione attiva, e nella parte sperimentale è stato ideato assieme ed elaborato un piccolo impianto di depurazione per la depurazione delle acque di scarico che ha mostrato chiaramente che filtrando con dei materiali naturali possiamo depurare in modo efficace le nostre acque di scarico. 

Per le ulteriori esigenze nel lavoro con i bambini sul tema della tutela delle acque, ai bambini sono stati regalati alcuni libri illustrati e un manifesto affinché le insegnanti possano riproporre questo laboratorio autonomamente, ad altri bambini.