17.04.18. u 13:09

La Regione Istriana prima in Croazia per i contributi per la sanità e l'assistenza sociale

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha partecipato oggi all'Assemblea elettorale dell'Organizzazione dei pensionati della Regione Istriana tenutasi nella Casa dei difensori croati a Pola.

All'apertura della seduta il presidente dell'Organizzazione Bruno Stermotić ha accennato alla problematica della popolazione dei pensionati che a causa della politica statale vive sempre più difficilmente. Stermotić ha però precisato che la collaborazione con la Regione Istriana, la Città di Pola e le altre unità dell'autogoverno locale è ottima. 

„Ringrazio innanzitutto la Regione Istriana e la Città di Pola perché ci venite tantissimo incontro, ci rispettate e ci aiutate. Un ringraziamento particolare va alla regione che sta svolgendo il progetto di ampliamento e ricostruzione delle case per anziani a Pola Rovigno, Arsia e Cittanova per un valore complessivo di circa 90 milioni di kune“ ha detto il Presidente dell'Organizzazione dei pensionati.

Nel rivolgersi ai presenti il Presidente Flego ha dichiarato che la Regione e l’Organizzazione dei pensionati hanno un buon rapporto di partenariato e collaborazione e con forze comuni creano migliori condizioni di vita per i pensionati istriani.

Il Presidente Flego ha poi menzionato anche i più recenti dati dell’Unione croata delle regioni secondo i quali la Regione Istriana è la prima a livello nazionale per i contributi erogati la sanità e l’assistenza sociale.

„Nonostante il nostro bilancio non sia il più grande, in quest’anno erogheremo 80 milioni di kune per la sanità e l’assistenza sociale“, ha dichiarato Flego aggiungendo che al secondo posto vi è la Regione di Spalato e Dalmazia con 10 milioni di kune in meno e quella Litoraneo-montana con 17 milioni in meno.

„La Regione Istriana ha riconosciuto ormai da molti anni la necessità di una tutela socio-sanitaria degli anziani. Col vostro lavoro e impegno avete dato e state dando un prezioso contributo alla nostra società ed è nostro obbligo prenderci cura di voi, della vostra salute e promuovere la solidarietà intergenerazionale, cosa che facciamo attraverso numerosi programmi e progetti“, ha concluso il Presidente Flego.

A nome della Città di Pola, il Vicesindaco di Pola Robert Cvek si è rivolto ai presenti ringraziandoli per la collaborazione, le idee e l’impegno.

„La Città di Pola rimarrà un vostro partner fidato e vi aiuterà in qualunque modo“, ha concluso il Vicesindaco Cvek aggiungendo che affronterà in modo responsabile e con serietà i problemi cruciali delle persone della terza età.