04.05.18. u 12:43

Un ricco programma in occasione della celebrazione della Settimana europea e della Giornata dell'Europa 2018 nella Regione Istriana

In occasione della Settimana europea il Centro informativo dell'Europa Direct (EDIC) di Pola in collaborazione con la regione Istriana, la Città di Pola, l'Agenzia istriana per lo sviluppo, la fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile e l'Agenzia per lo sviluppo rurale dell'Istria, organizza sul territorio istriano ormai da diversi anni numerose manifestazioni.

Quest'anno il programma di celebrazione della Settimana europea inizierà già con la tradizionale manifestazione centrale prevista per sabato 5 maggio 2018 dalle ore 9 alle 12 ai Mercati cittadini di Pola, con un programma ideato per celebrare solennemente la Giornata dell'Europa 2018.

Il Politecnico di Pola organizza martedì 8 maggio 2018 il progetto pilota dell'UE dal nome „Towards responsive engineering curricula through europeanisation of dual higher education in sectors of Innovation & Smart Specialization - DYNAMIC“ finanziato dal programma Erasmus+. Si tratta di un progetto di istruzione duale che sottintende lo studio con l'acquisizione di conoscenze teoriche negli istituti superiori e di nozioni pratiche nelle imprese, nel corso del processo istruttivo.

Il ricco programma in occasione della Settimana europea continuerà per la Giornata dell'Europa mercoledì 9 maggio 2018 in piazza Foro a Pola. Il programma sarà organizzato dalla Città di Pola e per l'occasione ci sarà l'apertura solenne dei nuovi vani all'indirizzo Forum 13/III dove saranno sistemate due sezioni – Sezione politiche europee, cooperazione internazionale e informazione e la nuova Sezione per l'attuazione del meccanismo ITU. Si tratta del nuovo ufficio che opererà come una piattaforma per la pianificazione, la preparazione e l'attuazione di vari progetti europei finanziati dai fondi dell'UE e dai mezzi a livello nazionale.

Giovedì 10 maggio 2018 alla Facoltà di economia e turismo "Dr. Mijo Mirković" a Pola, si terrà una tavola rotonda dal titolo "L'efficacia nell'uso dei fondi europei strutturali e d'investimento (ESIF)“ al quale parteciperà il rappresentante del Ministero dello sviluppo regionale e dei fondi UE e i rappresentanti a livello regionale e locale. Alla tavola rotonda si parlerà dei progetti dei fondi europei strutturali e d'investimento nella Regione Istriana e sulle difficoltà che i presentatori dei progetti affrontano al momento della presentazione e dell'implementazione dei progetti.

Il mese dedicato all’Europa si concluderà solennemente verso la fine di maggio con il Festival della multiculturalità organizzato dalla Regione Istriana in occasione della proclamazione del 2018 quale Anno europeo del patrimonio culturale, il cui obiettivo è di promuovere le ricchezze culturali istriane e il rispetto reciproco attraverso il rafforzamento della convivenza, il che costituisce una delle basi dell’Unione Europea. Al Festival si esibiranno le associazioni amatoriali, le comunità e le società culturali delle minoranze nazionali a livello della Regione Istriana che presenteranno la loro creatività culturale, la tradizione, le canzoni, gli usi e la cultura. Nell’ambito del programma del festival, le comunità minoritarie nazionali presenti sul territorio istriano presenteranno le loro ricchezze letterarie, le opere artistiche, i costumi popolari, i cibi nazionali e altri simboli nazionali.

Ogni anno in tutta l’Unione Europea si celebra la Settimana europea e la Giornata dell’Europa che ricorre il 9 maggio, in ricordo del discorso di Robert Schuman, all’epoca ministro degli esteri francese in Francia, nel corso del quale ha presentato l’oggi accolta visione dell’unità europea.

La Giornata dell’Europa è un’occasione per organizzare attività e festival volti ad avvicinare l’Europa ai suoi cittadini. Quel giorno le istituzioni europee sono aperte ai propri cittadini. Lo slogan degli eventi che ogni anno celebrano le giornate europee p definito dal paese che in quel periodo presiede l’Unione Europea.