09.05.18. u 11:30

In occasione della Giornata dell'Europa aperto il nuovo ufficio del meccanismo ITU dell'Area urbana di Pola

In occasione della celebrazione della Settimana europea e della Giornata dell'Europa, è stato oggi inaugurato solennemente il nuovo ufficio della Città di Pola nel quale risiederanno la Sezione per l'attuazione del meccanismo ITU e la Sezione per le politiche europee, la cooperazione internazionale e l'informazione. Si tratta di un nuovo ufficio che opererà come una piattaforma per la pianificazione, la preparazione e l'attuazione di vari progetti europei finanziati dai fondi dell'UE e dai mezzi a livello nazionale. All'evento erano presenti il Sindaco di Pola Boris Miletić, il Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il deputato al Parlamento europeo Ivan Jakovčić, i sindaci dell'Area urbana di Pola, gli altri rappresentanti dei fruitori, i membri del Consiglio di partenariato e altri stimati ospiti.

Il Presidente Flego ha colto l'occasione per fare i propri auguri alle città di Pola e Dignano e ai Comuni di Medulin, Marčana, Ližnjan-Lisignano, Svetvinčenat e Barban, che hanno riconosciuto l'importanza di questo progetto.

„Il meccanismo ITU di Pola darà al centro urbano che circonda la Città di Pola, un nuovo slancio nello sviluppo perché contribuirà a elevare la dimensione sociale e dell'infrastruttura in quest'area urbana“, ha sottolineato il Presidente della Regione ricordando l'importanza della politica di coesione dell'UE.

„In un tempo in cui si parla del nuovo periodo del bilancio UE 2020-2027 desideriamo dire che la politica di coesione è una delle politiche basilari dell'Unione. Indipendentemente dall'uscita della Gran Bretagna desideriamo ed esigiamo che i mezzi per la politica di coesione non vengano ridotti“, ha detto il Presidente Flego.

Il meccanismo ITU è un meccanismo per attuare le attività dello sviluppo urbanu sostenibile che hanno un'accentuata dimensione territoriale e consente di offrire un sostegno finanziario per svolgere attività integrate. Le aree urbane si organizzano pe pianificare più efficacemente, conformare e attuare la politica dello sviluppo regionale, in particolare la sua dimensione urbana.

Si tratta di un nuovo meccanismo dell'Unione Europea per il periodo 2014-2020 introdotto con l'obiettivo di rafforzare il ruolo delle città quali promotori dello sviluppo economico.

Il Ministero dello sviluppo regionale e dei fondi dell'Unione Europea ha scelto Pola quale area per lo svolgimento del meccanismo di investimento territoriale integrato e le concrete attività dipenderanno dalla Strategia di sviluppo dell'area urbana con l'obiettivo principale di garantire lo sviluppo economico.

Le attività del meccanismo ITU si possono finanziare da tre diversi fondi europei: Fondo europeo per lo sviluppo regionale, Fondo di coesione e Fondo sociale europeo, il tutto nell'ambito del Programma operativo „Competitività e coesione“ 2014-2020 e del Programma operativo "Potenziali umani efficaci " 2014-2020. 

L'allocazione indicativa complessiva nell'ambito del meccanismo ITU ammonta a 345.351.269,00 eura.