24.09.18. u 14:36

Presentato il catalogo SLOBODA NARODU! antifašizam u Istri – LIBERTÀ AL POPOLO! antifascismo in Istria

Il catalogo bilingue è stato presentato oggi nella Casa degli antifascisti a Pola. Il catalogo segue l'omonima mostra, aperta del Museo storico e navale dell'Istria in occasione della Giornata della Regione Istriana del 25 settembre 2015. 

Secondo le parole del Presidente della Regione Istriana Valter Flego, il catalogo è un'edizione degna di lode che rappresenta una valida testimonianza degli eventi più importanti della storia istriana.

„Tre anni fa avevamo una mostra straordinaria con tanto materiale e reperti museali, Il nostro desiderio era di fare un riassunto di tutto quello che era stato presentato al pubblico e di conservarlo in un catalogo. Sono felice di presentare il catalogo in occasione della celebrazione della Giornata della Regione Istriana e del 25o anniversario d'istituzione della Regione Istriana. Non elencherò tutto quello che abbiamo fatto negli scorsi 25 anni ma desidero sottolineare che in tutto quello che abbiamo fatto abbiamo messo i nostri valori principali istriani, fra i quali spicca l'antifascismo“, ha dichiarato il Presidente Flego aggiungendo che anche tramite questo catalogo le generazioni più giovani potranno documentarsi sugli eventi storici accaduti in questi territori.

La mostra era stata allestita per celebrare il 70o anniversario della Seconda guerra mondiale, rispettivamente della liberazione della nostra terra dall'occupatore e la vittoria sul fascismo e il nazismo in Istria. Nonostante questo giubileo importante avesse rappresentato l'occasione e il motivo per la realizzazione del progetto, il catalogo e la mostra toccano altri temi storici ancora, in una cornice temporale più ampia di quella celebrata soltanto dalla durata della Seconda guerra mondiale.

È stato presentato il periodo drammatico della prima metà del XX secolo, ossia gli eventi che hanno preceduto la Seconda guerra mondiale, come pure gli eventi accaduti subito dopo il suo termine. Sono state rappresentate le cause e le conseguenze di una serie di eventi complessi e impressionanti e dei loro protagonisti nel periodo da novembre 1918 a febbraio 1947.

È stata presentata in ordine cronologico la lotta pluriennale del popolo istriano per la liberazione nazionale e sociale, fino alla decisione sull'annessione dell'Istria alla madre patria Croazia, come pure gli eventi accaduti dopo questa decisione, fino alla sua realizzazione.

Al centro vi sono due temi principali – il movimento antifascista e la a lui strettamente legata lotta popolare di liberazione. L'obiettivo era di mostrare attraverso sette complessi la specificità del fenomeno e dello sviluppo del movimento antifascista e della lotta popolare di liberazione sulla penisola istriana, e in base a che cosa l'Istria si distingue nell'ampio contesto della storia nazionale(L'occupazione italiana e lo sviluppo del movimento antifascista, La seconda guerra mondiale e l'inizio dello sviluppo del movimento popolare di liberazione in Istria, L'insurrezione popolare e il Movimento popolare di liberazione fino alla fine del 1943, L'occupazione tedesca dell'Istria, L'apice del Movimento popolare di liberazione e della Lotta popolare di liberazione nel 1944, Le operazioni conclusive e la liberazione dell'Istria, La lotta diplomatica per l'Istria).

Nel catalogo è raffigurata anche la cronologia dettagliata degli eventi in Istria e Croazia nel periodo dal 1918 al 1947. Oltre a una sintesi storica, per la prima volta vengono presentati complessivamente 461 oggetti originali del fondo del Povijesni i pomorski muzej Istre – Museo storico e navale dell´Istria, come pure gli oggetti di proprietà privata dei partecipanti stessi agli eventi che li hanno generosamente prestati per l'allestimento della mostra e la realizzazione del catalogo.