20.02.19. u 15:50

Primo incontro fra il Presidente della Regione Istriana Flego e il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Fedrigo

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha incontrato per la prima volta oggi a Trieste, il Presidente della Regione italiana amica del Friuli Venezia Giulia Massimilijano Fedrigo, che ha iniziato a ricoprire questo incarico l'anno scorso in maggio.

Il Presidente Flego ha menzionato la collaborazione pluriennale fra due regioni che fra l'altro hanno i propri uffici a Bruxelles che usano assieme e fanno parte del Gruppo europeo di cooperazione territoriale. IL GECT è un modello creato dall'Unione Europea che ha l’obiettivo basilare di promuovere, agevolare e promuovere la cooperazione territoriale.

“Sono lieto di aver avuto l'occasione di parlare con il Presidente Fedrigo anche della futura collaborazione sui progetti UE, in particolare nel programma di cooperazione transfrontaliera fra Italia e Croazia. Nell'ambito di questo programma al momento sono in fase di attuazione 5 progetti comuni che riguardano la mobilità degli studenti, l'infrastruttura del traffico, l'agricoltura e il rafforzamento del settore ICT al fine di promuovere il turismo culturale”, ha sottolineato il Presidente Flego.

Parlando poi dei progetti futuri, una delle idee è di creare un legame fra i castelli dell'Adriatico settentrionale, rispettivamente dell'Istria con le regioni del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. Con ciò si creerebbe un prodotto turistico aggiuntivo che grazie alla messa in rete, porterebbe molteplici vantaggi a queste tre regioni.

Entrambi hanno sottolineato che gli altri campi di collaborazione potrebbero essere incentrati sull'industria e il traffico marittimo.

Il Presidente Fedrigo ha sottolineato che nella Regione Friuli Venezia Giulia sono particolarmente importanti i rapporti bilaterali con le regioni limitrofe perché vicine dal punto di vista storico e culturologico.

All'incontro è stato inoltre detto che incontri di questo genere dovrebbero essere più frequenti e che a essi dovrebbero in futuro partecipare anche le istituzioni e le agenzie di sviluppo, a seconda dei temi e dei progetti concreti.

Oltre al Presidente Flego, all'incontro hanno partecipato anche la Vicepresidente Giuseppina Rajko, l'Assessore alla cultura della Regione Istriana Vladimir Torbica e il Sindaco di Cittanova Anteo Milos.