20.03.19. u 15:31

Ricevimento per la Camera croata dei medici

Il Presidente della Regione Istriana Valter Flego ha ricvuto oggi nella sede della Regione Istriana a Pola i rappresentanti della Camera croata dei medici al quale erano presenti anche la Vicesindaca di Pola Elena Puh Belci, il Presidente del Consiglio d'amministrazione dell'Ospedale generale di Pola Valerio Drandić, la direttrice dell'Ospedale generale di Pola Irena Hrstić, e la consulente superiore per la sanità della Regione Istriana Roberta Katačić.

Quali rappresentanti della Camera croata dei medici al ricevimento erano presenti il f.f. presidente Krešimir Luetić, la presidente della Commissione per le questioni professionali e il controllo professionale Jadranka Pavičić Šarić, il presidente della Commissione per la cooperazione internazionale Ivan Raguž e il presidente della Commissione regionale per la Regione Istriana Marino Derossi.

Il Presidente della Regione Istriana ha ringraziato innanzitutto i rappresentanti della Camera per essere presenti e ha detto: „La cosa migliore è parlare, scambiare esperienze e vedere quello che possiamo avviare, quello che possiamo fare e quello che facciamo per quel che concerne questi temi che oggi intendete affrontare. Alcuni passi volti ad attirare, mantenere e sistemare il personale medico sono già stati fatti e tutti noi assieme qui nella Regione Istriana, stiamo lavorando assieme per creare le misure, incentivare ed evitare di perdere il prezioso personale medico, come pure per creare i presupposti per fornire istruzione al personale mancante. Questi problemi non sono solo presenti in Istria ma anche nei paesi che ci circondano.“

Il dr. Luetić ha sottolineato che il tema principale che la Camera croata dei medici desidera presentare è quello che è pure al centro dell'interesse della Regione Istriana, ossia la mancanza di medici, come pure le attività che si stanno svolgendo per stimolarli a venire e a restare a lavorare nella Repubblica di Croazia. Ha sottolineato che si tratta principalmente di crediti o di cofinanziamento per risolvere la questione abitativa del personale medico.

„La Camera è interessata a comunicare non solo con i suoi membri medici ma anche con gli istituti sanitari e i loro proprietari e fondatori. Nel far visita alle commissioni regionali della Camera croata dei medici desideriamo sentire quali sono le misure concrete che la vostra regione e le altre regioni hanno intrapreso per far rimanere qui i medici. La Camera croata dei medici è consapevole di tutte le fragilità e difficoltà che sta affrontando il sistema sanitario croato che sono in primo luogo di carattere finanziario e infrastrutturali, poi uno dei problemi più difficili negli ultimi anni è quello del personale e direi quello più importante, il problema organizzativo“, ha dichiarato il dr. Luetić.

La consulente superiore per la sanità della Regione Istriana Roberta Katačić ha presentato le attività regionali per quel che riguarda la carenza di personale medico, come pure la realizzazione di alcune misure del Programma delle misure volte a garantire le risorse umane negli istituti sanitari fondati dalla Regione Istriana, emanato dal Presidente della Regione il 28 aprile 2018 che si stanno già implementando attivamente.