20.03.19. u 15:35

Anticipata l'iniziativa umanitaria Giornata dei narcisi 2019

Il club Gea di Pola organizza per il 20-mo anno di fila l'iniziativa umanitaria „Giornata dei narcisi“ che quest'anno avrà luogo sabato 23 marzo 2019 dalle ore 9:00 alle 13:00 in Piazza del popolo (mercati cittadini vicino alla fontana), a Pola. Per l'occasione è stata organizzata una conferenza stampa alla quale, oltre ad anticipare l'evento, è stato presentato il neo allestito vano polivalente del Club Gea, usato dai suoi membri per svolgere esercizi mirati, incontri, assemblee, raduni ma anche conferenze formative e laboratori.

Il Presidente Valter Flego ha dichiarato che anche quest'anno l'iniziativa Giornata dei narcisi si propone di sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi legati al cancro al seno, ma anche alla necessità di consapevolizzare le donne riguardo alla necessità di compiere l'autopalpazione e visite mammografiche gratuite che possono salvare la vita.

„È importante lavorare quotidianamente sulla formazione delle donne e far capire loro l'importanza delle visite regolari. Purtroppo il cancro non è qualcosa che possiamo prevenire ma possiamo scoprirlo in tempo e allora nella grande maggioranza dei casi è curabile. Invito tutti i cittadini a venire sabato ai mercati cittadini e ad acquistare dei narcisi per aiutare questa lodevole iniziativa“, ha dichiarato il Presidente Flego.

La presidente del Club Gea Nataša Vitasović ha sottolineato che il club sin dall'inizio  è stato riconosciuto come un'organizzazione importante che aiuta le donne nella loro ripresa fisica e psichica, ricordando in particolare i servizi di linfodrenaggio, la consulenza con il medico oncologo e gli esercizi medici mirati che aiutano le donne operate e curate di cancro al seno a tornare quanto prima alle loro attività quotidiane e a prevenire in ritorno della malattia. Per la mancanza di questi servizi nel sistema sanitario attuale, il ruolo del Club Gea è ancora più importante e grazie all'appoggio finanziario ottenuto ai concorsi per le associazioni della Città di Pola e della Regione Istriana il Club Gea è ancora più importante, e grazie ai supporti finanziari ricevuti ai concorsi per le associazioni della Città di Pola e della Regione Istriana il Club Gea offre  i suoi servizi gratuitamente. La presidente ha ringraziato perciò il Presidente della Regione Istriana Valter Flego e la Vicesindaca di Pola Elena Puh Belci per aver sostenuto tutti questi anni il lavoro del Club.

„Da quest'anno l'associazione ha anche nuovi programmi, come il consultorio del psicoterapista, il consultorio del nutrizionista che si svolge in collaborazione con l'Istituto per la sanità pubblica della Regione Istriana, il consultorio e le conferenze dei farmacisti sull'uso di vari integratori alimentari e l'azione delle medicine e il consultorio e le conferenze di un fitoterapista per migliorare l'immunità con dei tè naturali e delle tinture e sull'uso dei prodotti per la cura del corpo che non siano dannosi per l'organismo“, ha sottolineato la Vitasović.

La maggior parte delle attività del Club Gea si svolge in uno spazio polivalente che l'associazione condivide con la Lega contro il cancro, allestito e sistemato grazie ai contributi derivanti dalla vendita dei biglietti d'ingresso per il concerto di beneficenza „Božić u INK“ (Natale al Teatro popolare istriano) organizzato da Daniele Sponza e sostenuto dalla Città di Pola e dall'Arena Hospitality Group. La donazione di 40.000 kn è stata spesa per rimuovere i vecchi e logori laminati sul pavimento, la rimozione della base in cemento, la collocazione dell'isolamento idrico sul pavimento e dell'isolamento termico, la realizzazione di una nuova base in cemento e la posa di un pavimento in vinile.

Per molti anni membro della presidenza della Gea Pola il dr. Mario Božac ha detto che il cancro al seno è il più diffuso nelle donne sia nella Regione Istriana che nel mondo. Un terzo di malati muore perché la malattia è stata scoperta in fase avanzata. Per questo motivo la prevenzione e una diagnosi tempestiva sono estremamente importanti. A questo proposito un valido aiuto sono i mammografi digitali di ultima generazione, visto che la mammografia è una ricerca diagnostica che può scoprire questa malattia nella sua primissima fase. Visto che i mammografi di cui dispongono le Case della salute dell'Istria sono tecnologicamente antiquati, sarebbe estremamente importante acquistarne dei nuovi, digitali. Uno di questi si trova all'ospedale generale di Pola ed è in piano l'acquisto di un macchinario ancora più moderno che lavora sul principio della tomosintesi. 

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il direttore dell'Istituto per la salute pubblica della Regione Istriana Aleksandar Stojanović e la coordinatrice regionale del Programma nazionale della diagnosi tempestiva del cancro al seno dr. Danijela Lazarić-Zec con i quali il Club Gea collabora ormai da anni.

È stato detto che il cancro al seno è la causa principale della morte prematura delle donne fino ai 64 anni d'età. Oltre un quarto di donne (il 27%) malate di cancro nella Regione Istriana si sono ammalate proprio di cancro al seno, annualmente la malattia viene scoperta in 131 donne e una cinquantina muore di questa malattia. I dati statistici a disposizione indicano una crescita di nuove malate e che la mortalità da noi è troppo alta. Nell'ambito del Programma nazionale della diagnosi tempestiva del cancro al seno, l'Istituto invita le donne fra i 50 e i 69 anni d'età a compiere una mammografia gratuita ogni due anni.

Questi sono i motivi per cui le iniziative di beneficenza come la Giornata dei narcisi sono molto importanti non solo per la vendita dei fiori i cui proventi poi vengono usati per finanziare i programmi svolti dal Club Gea, ma anche perché con del materiale formativo, colloqui, consigli e dimostrazioni di autopalpazione si cerca di influire sul cambiamento di questi dati statistici e sull'aumento dell'adesione ai controlli di prevenzione.

La Giornata dei narcisi è stata iniziata con l'obiettivo di influire sulla coscienza delle donne e degli uomini che altrettanto si ammalano di questa malattia e sull'importanza della prevenzione per la diagnosi precoce del cancro al seno e sulla cura della propria salute. E proprio su questo si porrà l'accento all'iniziativa umanitaria di quest'anno che si terrà nei mercati cittadini polesi sabato 23 marzo dalle 09.00 alle 13.00. Come tradizione vuole, oltre ai membri del Club ci saranno anche molti personaggi pubblici della Città di Pola e della Regione Istriana, come pure i rappresentanti dell'Ente per la salute pubblica della Regione Istriana che daranno il loro appoggio all'evento.