22.03.19. u 14:08

110 milioni di kune alla Regione Istriana per la costruzione del sistema d'irrigazione Porto Cervera – Bassarinca dal fondo UE per lo sviluppo regionale

La Giornata mondiale delle acque è stata celebrata con la firma del Contratto  sull'acquisto pubblico dei lavori di costruzione del sistema d'irrigazione pubblica Porto Cervera – Bassarinca del valore di 110 milioni di kune che è il maggior importo singolo mai assegnato dalle Hrvatske vode (Acque croate) per il progetto del sistema d'irrigazione. Il Contratto è stato firmato ai Laghi di Plitvice dal Presidente della Regione Istriana Valter Flego, dal direttore generale delle Hrvatskie vode Zoran Đuroković e a nome degli esecutori dei lavori ossia della comunità dei soggetti economici - Vodoprivreda d.o.o. (Economia idrica s.r.l.), Buzet e Vodotehnika d.d., Zagreb - Vanja Vižintin.

Il Presidente Flego ha dichiarato che oggi, in seguito ai mutamenti climatici è difficile occuparsi di un'agricoltura qualitativa e organizzata senza un'adeguata infrastruttura agricola.

„Per questo motivo la Regione Istriana sta lavorando sistematicamente alla documentazione progettuale per i progetti di costruzione del sistema d'irrigazione in tutta l'Istria. Dopo la costruzione del sistema d'irrigazione di Valtura, inizieremo presto anche questo progetto sul territorio del Parentino e non ci fermeremo qui ma inizieremo con i preparativi di un nuovo progetto, il sistema d'irrigazione del Buiese per essere preparati per i futuri concorsi“, ha detto il Presidente aggiungendo che il valore complessivo del progetto del sistema d'irrigazione Porto Cervera – Bassarinca è 110 milioni, l'85% dei quali sono mezzi a fondo perduto del fondo UE per lo sviluppo regionale, mentre il resto dell'importo viene cofinanziato dalle Hrvatske vode (Acque croate) e dalla Regione Istriana.

Secondo le parole del Presidente Flego con la costruzione del sistema d'irrigazione l'acqua della fonte che altrimenti finirebbe in mare, viene indirizzata nei campi aridi contribuendo considerevolmente alle colture agricole e alla produzione agricola, nonché alla sua competitività. Già ora, ha sottolineato Flego, la Regione ha firmato circa 80 contratti preliminari con gli agricoltori interessati per il territorio del sistema d'irrigazione Porto Cervera - Bassarinca.

Il territorio del sistema d'irrigazione Porto Cervera – Bassarinca si trova sul territorio della Città di Parenzo e del Comune di Torre-Abrega e comprende circa 550 ha di terreno agricolo.

L'acqua per l'irrigazione sarà assicurata grazie all'acqua del sistema di rifornimento pubblico (Acquedotto istriano) nel periodo extra vegetativo da ottobre dell'anno corrente a maggio dell'anno prossimo mediante raccolta nell'accumulazione e sarà impiegata dall'accumulazione durante il periodo vegetativo. Nel corso della stesura della documentazione progettuale l'Acquedotto istriano ha dato il consenso a far sì che in questo periodo (quando il consumo nel sistema d'approvvigionamento idrico è molto più basso rispetto a quello estivo) si può attingere l'acqua dal sistema d'approvvigionamento idrico nel quantitativo di 100 l/s.

Nel 2017 l'Agenzia per i pagamenti nell'agricoltura, nella pesca e nello sviluppo rurale grazie al Programma di sviluppo rurale della Repubblica di Croazia peri l periodo 2014-2020, Misura 4.3.1. ha approvato i mezzi per finanziare 9 nuovi sistemi di irrigazione pubblica nell'importo complessivo di: 356.838.836 kn.  Il sistema d'irrigazione Porto Cervera – Bassarinca è uno di questi nove progetti d'irrigazione, finanziariamente più costoso che le Acque croate hanno preparato peri l finanziamento attraverso il Programma dello sviluppo rurale.

L'introduzione ufficiale degli esecutori ai lavori è pianificata per il 1o aprile 2019 e il termine per la conclusione dei lavori è di 32 mesi a partire dal giorno dell'introduzione ai lavori.