01.04.19. u 11:18

Flego e Miletić con i rappresentanti delle banche sul tema dei lavoratori del cantiere Scoglio olivi e come venire loro incontro per il pagamento dei crediti

Su iniziativa del Presidente della Regione Istriana Valter Flego e del Sindaco di Pola Boris Miletić si è tenuto oggi nella sede della Regione Istriana a Pola un incontro con i rappresentanti di tutte le banche che operano sul territorio dell'Istria per parlare di alcuni temi attuali. Il tema principale, ha dichiarato il Presidente Flego è la situazione al cantiere navale di Scoglio olivi e in che modo sia possibile venire incontro ai lavoratori che ormai da sette mesi non percepiscono lo stipendio. Flego e Miletić hanno così chiesto alle banche a venire incontro ai lavoratori dell'Uljanik e con misure come la ricostituzione del credito per agevolarne il pagamento. Tutte le banche sono disposte ad aiutare, hanno dimostrato coscienza sociale e flessibilità sottolineando di approcciarsi in modo individuale a ogni cliente dell'Uljanik. Le banche hanno colto l'occasione per invitare i dipendenti di Scoglio olivi, qualora non l'avessero ancora fatto, di rivolgersi a loro per ricevere l'aiuto necessario per il pagamento dei crediti.

Il Presidente Flego ha menzionato anche l'Invito pubblico delle banche a dimostrare interesse per partecipare al Programma di finanziamento degli imprenditori „Imprenditore Regione Istriana 2019“, bandito dalla Regione Istriana il 22 marzo e aperto fino al 5 aprile. L'obiettivo del programma è di garantire un credito per imprenditori a un tasso d'interesse più basso al cui cofinanziamento partecipa anche la Regione Istriana con l'1%.

„In questo modo la Regione continua ad aiutare e a incoraggiare lo sviluppo della piccola e media impresa, mentre con gli incentivi finanziari si crea sistematicamente un ambiente imprenditoriale buono contribuendo così alla crescita e allo sviluppo sia dei soggetti d'affari esistenti che all'apertura di nuovi soggetti d'affari e nuovi posti di lavoro, nonché allo sviluppo dell'intera economia dell'Istria“, ha dichiarato il Presidente Flego.

Il potenziale di finanziamento del programma ammonta a 60 milioni di kune, e viene garantito dalle banche d'affari e dalla Banca croata peri l rinnovo e lo sviluppo (HBOR). Il programma comprende due misure: Crediti per le piccole e medie imprese (per nuovi investimenti e mezzi per attività correnti), e Crediti per giovani imprenditori e per donne imprenditrici.

Dopo aver scelto la banca / le banche si definiranno anche le condizioni finali del Programma, si stipulerà un contratto di collaborazione con la banca/le banche e l'HBOR, si pubblicherà un invito per la raccolta delle richieste per l'assegnazione di crediti imprenditoriali e si nominerà la Commissione per l'attuazione del programma che avrà il compito di protocollare le richieste e emanare i relativi pareri.

Il Presidente Flego ha ricordato inoltre l'Invito alle banche a esprimere interesse per aderire al Programma per garantire condizioni di credito agevolate per risolvere le esigenze abitative dei dipendenti negli istituti sanitari fondati dalla Regione Istriana „ISTRAMEDIC 2019“.

Le condizioni agevolate saranno garantite in due modi, a seconda del fatto se la professione dei dipendenti sanitari è stata indicata come carente o meno. I medici specializzati in branche carenti (deficitarie) sono considerati come la priorità di questo programma per garantire un lavoro indisturbato degli enti sanitari fondati dalla Regione Istriana e avranno diritto al sovvenzionamento di parte degli interessi del credito per l'acquisto dell'abitazione mentre gli altri operatori sanitari avranno l'accesso a condizioni di credito agevolate.