18.04.19. u 15:31

Si è tenuto il terzo torneo Special Power League – serie di calcio per bambini con difficoltà nello sviluppo

Si è tenuto oggi allo stadio Aldo Drosina, a Pola, il terzo torneo Special Power League – serie di calcio per bambini con difficoltà nello sviluppo. All'evento solenne della consegna delle coppe c'erano anche in Presidente della Regione Istriana Valter Flego e il Sindaco di Pola Boris Miletić. 

In campo c'erano le squadre del Club di calcio Osijeka, del CC Istra, del CC Slaven Belupo e molte altre nazionali, come pure internazionali come la TSV Munich e Respekt di Sarajevo.

Il progetto della Lega calcistica croata per bambini con difficoltà nello sviluppo è stato avviato dall'associazione Akademija zdravog življenja (Accademia per una vita sana), e assieme al campione croato c'erano anche la Federazione croata di calcio, la Fondazione Mateo Kovačić, la SILab associazione per bambini con difficoltà nello sviluppo e il Comitato paraolimpico croato, i centri per l'educazione e l'istruzione della Croazia, come pure quattro club di calcio, il CC Osijek, il CC Istra 1961, il CC Slaven Belupo e il CC Rijeka.

Il progetto è destinato ai bambini con difficoltà nello sviluppo ed è ideato sulla base del fatto che i bambini con difficoltà nello sviluppo, nell'età da 9 a 17 anni non sono abbastanza coinvolti nei programmi attualmente accessibili delle attività sportive ricreative.

Il progetto Special Power League viene svolto per tutto l'anno, in varie città della Croazia, sotto l'alto patrocinio della Presidente della Repubblica di Croazia ed è riconosciuto anche da parte della Federazione croata di Calcio, della Federazione croata di pallamano, della Fondazione Mateo Kovačić, dell'Associazione SILab, della Federazione paraolimpica croata, dei Centri per l'educazione e l'istruzione di Pola, Zagabria, Osijek e dei più importanti club di calcio e pallamano della Croazia.