14.05.19. u 11:56

La Regione Istriana e l'Agenzia istriana per lo sviluppo avviano una nuova linea di credito per imprenditori con le migliori condizioni sul mercato

La Regione Istriana e l'Agenzia istriana per lo sviluppo - IDA s.r.l. hanno stipulato oggi l'Accordo sull'attuazione della nuova linea di credito per piccoli e medi imprenditori, artigiani e cooperative, del potenziale di credito complessivo di 60 milioni di kune. I contratti sono stati stipulati con sette banche d'affari che hanno dimostrato interesse a partecipare all'invito pubblico: Erste banka, Hrvatska poštanska banka, Istarska kreditna banka Umag, OTP banka, Privredna banka Zagreb, Raiffeisen banka e Zagrebačka banka.

„La linea di credito „Poduzetnik - Istarska županija 2019.“ (Imprenditore – Regione Istriana 2019) sta attualmente offrendo agli imprenditori istriani, agli artigiani e alle cooperative i migliori tassi d'interesse sul mercato, e la Regione Istriana sovvenziona il tasso d'interesse dal proprio bilancio con l'1%“, ha dichiarato il Presidente della Regione Istriana Valter Flego. Dal bilancio della Regione Istriana negli scorsi cinque anni sono stati stanziati 16 milioni di kune per lo sviluppo dell'economia e dell'imprenditoria e nel 2019 si stanzieranno altri 4,5 milioni di kune. 

Prendendo in considerazione quanto menzionato, il tasso d'interesse finale per i nuovi investimenti varierà dallo 0,9 al 2,00 % e per i mezzi d'esercizio varierà dall'1,60 al 2,00 %, dove per entrambe le destinazioni l'importo massimo del credito è di 1,5 milioni di kune per un termine di pagamento massimo di 10 anni.

I fruitori del credito possono essere dei soggetti che appartengono alla piccola economia, registrati nella RC, dove prevale il capitale privato, che investono sul territorio della Regione Istriana, indipendentemente dalla sede o dalla residenza come piccole e medie imprese, attività artigianali attive, cooperative e istituti a scopo di lucro. Non possono usufruire del credito le società commerciali fondate dalla Regione Istriana o nelle quali la Regione Istriana ha le quote nel capitale sociale. Secondo il Programma, l'imprenditore può usufruire del credito una volta soltanto.

La destinazione del credito comprende i crediti per investimenti e ciò comprende l'acquisto, l'allestimento o l'ampliamento degli edifici commerciali, l'acquisto di attrezzatura o parti singole dell'attrezzatura, l'acquisto di nuove strutture produttive e l'attivo disponibile fino al 30% dell'importo del credito e i crediti per l'attivo disponibile permanente, che comprende l'acquisto della materia prima, del materiale di riproduzione e le spese della forza lavoro. L'importo più basso del credito ammonta a 50.000,00 kune nel controvalore in EUR e il massimo ammonta a 1.500.000,00 kune nel controvalore in EUR.

 

„Oggi inoltre stipuliamo anche l'Accordo con la Banca croata per il rinnovo e lo sviluppo che promuove l'imprenditoria dei giovani fino al 30 anni d'età e delle donne per i cui crediti il tasso d'interessi fisso e finale sarà dell' 1 %“, ha aggiunto il Presidente Flego, aggiungendo che verso la fine della settimana sarà pubblicato anche l'Invito pubblico per l'assegnazione dei sussidi per la promozione dello sviluppo dell'imprenditoria nella Regione Istriana per il 2019, in base al quale i piccoli e medi imprenditori avranno a disposizione 1.000.000,00 kn. I mezzi saranno assegnati in base a tre misure, ossia il sovvenzionamento dell'investimento nelle tecnologie informative e comunicative, il sovvenzionamento dell'acquisto di nuova attrezzatura e il rafforzamento della competitività dell'industria della trasformazione.

 

 „L'agenzia istriana per lo sviluppo, col sostegno della Regione Istriana è diventata l'organo esecutivo chiave per l'ideazione, la stipulazione e il lancio sul mercato di linee di credito estremamente competitive per piccoli e medi imprenditori e artigiani sul territorio della Regione Istriana. Finora sono state realizzate con successo complessivamente 15 linee di credito nell'ambito delle quali sono stati sostenuti 930 crediti imprenditoriali, del valore complessivo di 600 milioni di kune e sono state rilasciate 104 garanzie“, ha dichiarato il direttore dell'IDA Boris Sabatti, aggiungendo che entro la fine della settimana sarà pubblicato l'Invito pubblico per la presentazione delle richieste per l'assegnazione di crediti in base al Programma „Poduzetnik - Istarska županija 2019“ (Imprenditore – Regione Istriana 2019).

 

            L'attuazione operativa della nuova linea di credito sarà svolta dall'Agenzia istriana per lo sviluppo e le richieste dei fruitori interessati si protocolleranno nella sede dell'agenza a Pola in via Mletačka 12/IV.