05.09.19. u 13:05

Ricevimento per la 119-a brigata dell'Esercito croato in occasione del suo 28-mo anniversario d'istituzione

In occasione del 28-mo anniversario d'istituzione della 119-a brigata dell'Esercito croato, il Vicepresidente f.f. il Presidente della Regione Istriana Fabrizio Radin e il Vicesindaco di Pola Robert Cvek hanno organizzato oggi nella sede della Regione Istriana a Pola, un ricevimento per i suoi appartenenti.

Il Presidente Radin ha dichiarato che la Regione e la Città di Pola ogni anno partecipano attivamente a questo anniversario importante.

„Parteciperemo come sempre a questo evento e voi avrete il nostro pieno appoggio. Siamo aperti al dialogo, non solo per l'anniversario ma anche per quel che concerne le vostre altre attività. Dall'anno prossimo la Regione Istriana assumerà le mansioni dell'amministrazione statale e uno di questi riguarda anche le questioni relative ai difensori. Se finora abbiamo avuto uno stretto legame per quel che concerne la collaborazione, dall'anno prossimo questo sarà ancora maggiore“, ha concluso Radin.

Il Vicesindaco Cvek ha salutato tutti i presenti a nome del Sindaco Boris Miletić e della Città di Pola, e ha fatto i suoi auguri alla 119-ma brigata per l'anniversario.

„Ogni volta diciamo di essere molto fieri di quello che avete fatto nella guerra patriottica, come pure del vostro cammino bellico che è rimasto senza macchie. Desideriamo ringraziarvi di cuore per questo e come Città rimaniamo sempre a vostra disposizione“, ha dichiarato Cvek.

Anche il Presidente dell'Associazione dei volontari e veterani della Guerra patriottica, per la Regione Istriana Roberto Fabris ha salutato i presenti ringraziandoli del ricevimento. Ha ricordato la 119-ma brigata dichiarando che la formazione ha trascorso tutto il suo percorso bellico sul fronte della Lika; una parte è stata in Slavonia e un'altra sul territorio di Ston. L'apice dell'attività bellica è stata l'operazione Tempesta. Durante la sua attività nella 119-ma brigata sono caduti 7 suoi appartenenti e 82 furono feriti.

La 119-ma brigata fu istituita il 7 settembre 1991 e ricopriva l'intera Istria con 4 battaglioni: uno a Umago e a Pisino e due polesi, rispettivamente la prima e la quarta.